Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Virtus, un sospiro di sollievo Hackett è già pronto per affrontare Ulm in EuroCup

Milano vince a fatica contro Reggio Emilia e la Virtus non ha ancora l’aritmetica certezza di chiudere la fase regolare al primo posto. Nel frattempo la V nera si prepara alla gara di martedì quando ci si sposterà al PalaDozza per il quarto di finale di EuroCup. In piazza Azzarita arrivano i tedeschi dell’Ulm con la solita formula che chi vince va a avanti e chi perde finisce la sua esperienza nella seconda manifestazione continentale. Il coach della Segafredo Sergio Scariolo recupera Daniel Hackett (nella foto Ciamillo), fermato precauzionalmente venerdì sera nella gara contro Tortona, ma dovrà ancora fare i conti con l’assenza di Isaia Cordinier, una defezione che ha il suo peso in termini di energia e di apporto difensivo.

In ogni caso i bianconeri sono arrivati a questi appuntamenti decisivi nel pieno della forma e questo è l’aspetto che più conta quando si ha come obiettivo quello di conquistare il trofeo per poter partecipare alla prossima Eurolega.

Sulla questione stanno prendendo corpo diverse voci che vedono la completa esclusione dei tre club russi dalla massimo manifestazione europei e questo potrebbe significare che basta arrivare in semifinale per ottenere questo pass.

Di certo non c’è nulla e visti i precedenti è meglio non confidare nelle ipotesi. Nel frattempo è stata anticipata a venerdì la trasferta di Treviso. Si scenderà in campo alle 20,30 per una deroga al regolamento che prevederebbe la contemporaneità di tutte le gare nelle ultime due giornate in campionato.

Non è la prima volta che succede visto anche la poca influenza sulle altre gare di questo risultato.

Massimo Selleri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?