I ragazzi di We love Football
I ragazzi di We love Football

We Love Football e FICO, coppia d’attacco vincente. Quella del 29 marzo si preannuncia una cerimonia senza precedenti, un evento pieno di ospiti illustri - Renzo Ulivieri, S.E. Mons. Matteo Maria Zuppi, Stefano Bonaccini e un rappresentante dell’Associazione Italiana Calciatori, tra gli altri - per celebrare al meglio la terza edizione di “We Love Football”, torneo internazionale di calcio giovanile riservato alla categoria under 15 in programma dal 28 marzo al 2 aprile. Serviva una location d'eccezione per presentare un evento sportivo unico come questo, capace di radunare a Bologna quasi 400 tra i migliori talenti in erba del panorama internazionale. E la scelta non poteva che ricadere su FICO, il parco agroalimentare più grande del mondo, simbolo dell'eccellenza enogastronomica e della valorizzazione del territorio. Proprio come “We Love Football”, un progetto che per i migliori “millennials” del mondo rappresenta una vetrina unica, ma soprattutto un'esperienza di crescita, sia umana che sportiva.

A condurre la serata ci sarà Sabrina Orlandi, nota giornalista e volto televisivo ÈTv e Sky, che guiderà Marco Antonio De Marchi, ideatore di “We Love Football”, e i tanti ospiti presenti - Renzo Ulivieri (presidente dell'AIAC - Associazione Italiana Allenatori Calcio), l'Arcivescovo di Bologna Mons. Matteo Maria Zuppi, Stefano Bonaccini (presidente della Regione Emilia-Romagna) e Tiziana Primori (amministratore delegato di FICO), Stefania Tschantret (presidente di Oblivion Production, organizzatrice dell'evento) e un rappresentante dell'AIC (Associazione Italiana Calciatori) - in una sorta di talk show che avrà i suoi momenti clou nella presentazione delle 24 squadre partecipanti, con tanto di consegna di targa ricordo ai capitani, e nella lavanda dei piedi di alcuni giovani calciatori da parte di S.E. Mons. Zuppi, un momento toccante e indimenticabile.

Si esibirà sul palco anche AVEXDMC, giovane rapper nato in provincia di Siena, ma di origini etiopi, in rampa di lancio grazie a Oblivion Production. Dopo una vita ad Addis Abeba, a 20 anni è tornato a Bologna e con la sua “musica multietnica” sta cercando si sfondare: anche per lui, come per i “millennials” che scenderanno in campo, “We Love Football” rappresenta una vetrina e, soprattutto, un’opportunità di crescita.

Il programma prevede tanto altro, ma svelare tutti i dettagli rovinerebbe la sorpresa. Non resta che recarsi da FICO la sera di giovedì 29 marzo, sedersi sui “gradoni” del Teatro Arena situata al centro del Parco e attendere le 18.30, orario di inizio dello show. E per chi non riuscisse a esserci, basterà seguire la diretta Facebook sulla pagina @WeLoveFootballOP.


Per info: 
press@welovefootball.eu
info@welovefootball.eu
www.welovefootball.eu
Tel.: +39 051.0402349