Il Cesena festeggia dopo il goal di Butic
Il Cesena festeggia dopo il goal di Butic

Rimini, 20 ottobre 2019 - Finisce in parità il derby della Romagna tra Rimini e Cesena con i bianconeri ospiti che si fanno rimontare il vantaggio siglato su calcio di rigore da Butic da un Rimini in dieci uomini per oltre un’ora. Cesena che parte subito con l’intenzione di fare la gara ma trova pochi sbocchi nell’attenta difesa riminese. Solo un colpo di testa di Borello chiama Scotti alla parata. Al 29’ la fiammata che sblocca la gara: scambio veloce Franco- Butic- Giraudo con l’esterno del Cesena che viene vistosamente trattenuto da Scott.

Per l’arbitro è rigore ed espulsione. Lo stesso Butic dal dischetto non sbaglia. Cesena che non approfitta della superiorità numerica e al 38’ Arlotti sfrutta al meglio un’indecisione della retroguardia ospite e infila in diagonale Agliardi.

La ripresa riparte con il medesimo copione, Cesena che prova a fare gioco Rimini attento e pronto a ripartire. Ancora Borello con un tiro dal limite di poco alto mette i brividi a Scotti. Risponde il Rimini con Gerardi, centrale la sua conclusione che chiama comunque Agliardi alla parata in due tempi. Un punizione di Valencia parata da Scotti e un’incornata di Ventola di poco fuori di poco fuori gli ultimi brividi di un derby finito con un giusto pareggio.