Festival del cibo di strada (foto Ravaglia)
Festival del cibo di strada (foto Ravaglia)

Cesena, 14 settembre 2019 - L’ideatore e animatore del Festival internazionale del cibo di strada sarà ricordato con il premio ‘Gianpiero Giordani Street Food Award’ nel corso della 12ª edizione della manifestazione che si svolgerà in piazza del Popolo da venerdì 4 ottobre a domenica 6 ottobre. Una giuria composta da esperti e da firme del giornalismo gastronomico, come Licia Granello de La Repubblica e Pina Sozio, curatrice della Guida Street Food di Gambero Rosso, eleggeranno il migliore cibo di strada presente al Festival. Da Milano parteciperà per la prima volta la gloriosa Ravioleria Sarpi che con i suoi ravioli cinesi realizzati a vista, con prodotti provenienti da aziende agricole italiane di pregio sta facendo impazzire la Chinatown meneghina. Altra novità di questa edizione il Consorzio di Recco in rappresentanza della Liguria, che proporrà La Focaccia col formaggio del Consorzio di Recco.

La Focaccia di Recco, con l’ottenuta tutela europea nel 2015, è entrata nell’Olimpo della produzione agroalimentare europea, diventando uno dei prodotti d’eccellenza che rappresentano l’Italia nel mondo ed il Consorzio, suo ambasciatore nel mondo, ne porta la storia e tradizione ai grandi eventi, dove con la produzione a vista della focaccia col formaggio, ne fa apprezzare al vasto pubblico il sapore, la fragranza e l’inconfondibile profumo. «Sarà una sfida amichevole!» dichiara Vittorio Castellani, presidente della giuria e curatore della sezione internazionale. Le 30 delegazioni in rappresentanza delle diverse regioni italiane, Paesi del Mondo e Food truck verranno così messe a confronto. «Con Gianpiero ne parlavamo da tempo. L’intento è quello di tenere alta quella qualità che ha sempre caratterizzato il Festival» sottolinea il giornalista.

Piazza del Popolo ospiterà gli stand con le proposte di street food nazionale e internazionale, in tutto verranno allestite oltre 20 isole gastronomiche. In parallelo si svolgerà lo Street Art Fest, una rassegna di concerti e spettacoli in Piazza della Libertà, dove verrà anche allestita un’area dedicata ai foodtruck con una decina di postazioni. Al Mercato Coperto ci sarà l’area dedicata agli showcooking, animata da Chef Kumalé