Cesena, 7 gennaio 2019 - Quattro isole ecologiche mobili posizionate a rotazione nell’arco della giornata su nove postazioni identificate nell’area ristretta del centro storico di Cesena. E’ questo il cuore del sistema ‘Ecoself’ (video) che da oggi rivoluziona la raccolta differenziata dei rifiuti nella città malatestiana. L’obiettivo è eliminare completamente i cassonetti dal centro. Per le circa 1.700 utenze coinvolte (tra privati e esercizi commerciali) sarà necessario prestare attenzione al calendario e agli orari delle isole ecologiche intineranti.

L’amministrazione comunale promette che il percorso di avvicinamento al nuovo sistema sarà graduale, per consentire a tutti di abituarsi alla nuova tipologia di raccolta. I normali cassonetti resteranno in strada, fino al 4 marzo: in questo arco temporale aumenterà gradualmente la presenza dell’Ecoself, mentre il servizio stradale tenderà a diminuire, fino alla cessazione completa. Per accedere ai nuovi cassonetti mobili e conferire i rifiuti in maniera differenziata, gli utenti hanno già ricevuto, oltre al materiale informativo, una ‘carta smeraldo’ identificativa. In questi primi mesi di servizio, presso gli ‘Ecoself’ ci saranno incaricati di Hera pronti ad assistere gli utenti.

In questa prima fase sono state previste otto postazioni in cui si potranno utilizzare le isole ecologiche mobili dell’Ecoself: Piazza del Popolo: martedì, venerdì e domenica dalle 20.50 alle 23.00; Piazza Almerici: lunedì e giovedì dalle 6.00 alle 8.00; martedì, venerdì e domenica dalle 14.00 alle 16.40; via Roverella, 1: martedì, venerdì e domenica dalle 10.20 alle 13.20; lunedì e giovedì dalle 18.20 alle 21.00; via Martiri d’Ungheria, 6: lunedì e i giovedì dalle 8.40 alle 11.20; via Cesare Montanari 2/C: mercoledì e sabato dalle 16.30 alle 19.20; Piazza Isei: martedì, venerdì e domenica dalle 7.00 alle 9.40; mercoledì e sabato dalle 13.10 alle 15.50; Piazza Aguselli: mercoledì e sabato dalle 6.30 alle 8.50; lunedì e giovedì dalle 12.20 alle 15.00; Via Pier Maria Caporali, 19: mercoledì e sabato dalle 9.30 alle 12.30. Una nona postazione, prevista in via Cesare Battisti all’altezza dell’incrocio con via Chiaramonti, sarà introdotta in fase definitiva.

Il 4 marzo il sistema – unico in Italia – entrerà a regime definitivamente. Dalla stessa data prenderà il via la raccolta porta a porta di organico e indifferenziato nelle rimanenti aree del centro storico. Qui la consegna gratuita dei kit per la differenziata partirà all’inizio di febbraio.