A Civitanova torna Aperigusto
A Civitanova torna Aperigusto

Civitanova, 30 novembre 2018 – Tutto pronto per Aperigusto, due giorni dedicati agli aperitivi e ai prodotti tipici del territorio. Domani e domenica saranno ben trenta i locali (bar, ristoranti, pizzerie, enoteche, stabilimenti balneari) distribuiti su tutto il territorio comunale, che proporranno aperitivi e/o apericena realizzati con i prodotti delle aziende artigiane della provincia per ricreare il virtuoso circuito commerciale entroterra-costa.
Tra gli eventi in programma da non perdere c’è anche lo show cooking realizzato dallo chef Massimo Garofoli “Merluzzo, triglia, canocchie” in programma domani alle 17, al Vittoriano di corso Umberto I. A seguire il progetto “Acquisti solidali” per le aziende colpite dal sisma e gli aperigusti guidati (incontro con i produttori locali) nei locali Grottino Shangai, Grammi litro, Mescola, Vittoriano e Wine Way bistrot. Nell'ottica della creazione di un sistema integrato che unisca produttori, esercenti e cliente finale, quest'anno Aperigusto ha stretto una collaborazione con il mercato ittico civitanovese, che fornirà pesce dell'Adriatico da assaggiare nei locali aderenti all’iniziativa.

“Siamo orgogliosi come Amministrazione di rinnovare questo progetto di valorizzazione dei piatti tipici del nostro territorio – ha affermato l’assessore al Commercio, Pierpaolo Borroni - Civitanova ha un grande bacino commerciale e sta registrando un notevole incremento di aperture di nuovi locali che la rendono sempre più attrattiva. Di fatto con questa manifestazione apriamo il programma degli eventi di Natale e diamo il via al pre-hopping della festività. Ci auguriamo – ha concluso Borroni - un riscontro positivo”.

“Aperigusto – ha detto Riccardo Golota, responsabile settore Ristorazione e Pubblico esercizio di Confartigianato Macerata – è nato nel 2014 a Civitanova e fu pensato proprio per questa città. Come tutti gli eventi targati Momenti del Gusto, esso vede protagonista il territorio, gli esercenti e i produttori del territorio stesso. Abbiamo voluto prestare una attenzione particolare al nostro entroterra, perché dopo la ferita del terremoto ha bisogno di un maggior aiuto”.

Il programma completo è disponibile sul sito www.macerata.confartigianato.it.