Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

"Con questi pienoni sarà un’estate super"

Operatori soddisfatti per il ponte del 25 Aprile. Locali affollati, lungomare sud protagonista, ma anche a nord i titolari dei locali si dicono contenti

francesco rossetti
Cronaca

di Francesco Rossetti

"Esageratamente pieno: ci avviamo verso un’estate coi fiocchi". L’entusiasmo di Mirco Ciavattini, titolare del ristorante ‘Il Veneziano’, sulle festività appena trascorse non è un coro in solitaria, ma il leitmotiv che accomuna i gestori dei locali civitanovesi. Dal lungomare sud fino all’estremo nord, passando per il centro, un tripudio di gente ha attraversato le vie cittadine, ha pranzato nei locali, ha danzato o preso aperitivi in compagnia. E uno dei momenti clou lo si è vissuto allo chalet ‘Croce del sud’, nei pomeriggi di domenica e lunedì: musica, balli e pranzi in un pienone che ben promette in vista della stagione estiva.

"Tutto è andato alla perfezione – conferma Alessandro Napoleoni, insieme al socio e collega Francesco Castricini – anche perché si è lavorato molto bene con la clientela umbra, cosa che prima avveniva maggiormente nei mesi più caldi. Peccato il tempo un po’ incerto, ma la soddisfazione è tanta. Da parte delle persone c’è molta voglia di divertirsi, dopo i difficili periodi delle restrizioni".

Mauro Alberti di attività ne gestisce tre: per lui il successo si è triplicato. "Al ‘Riva’ e al ‘Madeirinho’ tutti i tavoli erano al completo – ammette contento -, con liste di prenotazione riempite già diverso tempo prima, mentre al ‘Madeira’ abbiamo puntato sull’aperitivo e anche in questo caso le cose sono andate alla grande". Il lungomare sud si conferma leader nella proposta cittadina, complice anche l’iniziativa di ‘Mare in fiore’ spalmata nei tre giorni di festività. "I clienti? Molti dell’anconetano – continua Alberti - o del fermano, oltre naturalmente a parecchi umbri".

Il notevole afflusso che si registra in quella parte di Civitanova fa sì che a giovarne siano pure gli esercenti della vie limitrofe: nel parallelo corso Garibaldi ad essere soddisfatta è anche Belinda Emili, titolare de ‘La mangiatoia’: "E’ stato un pienone – confessa - , in questi casi c’è il problema quasi opposto, cioè che non è possibile accontentare tutti. La zona a sud di Civitanova sta conoscendo un forte sviluppo e anche in corso Garibaldi le attività sono in continua crescita". Da qui la richiesta, da parte dell’ex consigliera comunale, di maggiori interventi urbani in corso Garibaldi, snodo cittadino dove si registra un manto stradale a tratti colabrodo. "Auspico che si faccia di più per questa via dal punto di vista delle migliorie, ne abbiamo bisogno noi esercenti".

E se al lungomare sud si balla, nel litorale nord si canta. Al ristorante ‘Il Veneziano’ domenica si è tenuto un ‘happening’ con protagonisti alcuni talenti della musica e dello spettacolo, come gli artisti Valeria Romitelli e Manuel Gaudenzi. "La mia ambizione è far esprimere i nuovi talenti della musica e dall’arte – spiega il gestore del locale Mirco Ciavattini – così ho organizzato questa sorta di festival cui hanno partecipato tantissime persone. Il ristorante? Pieno all’inverosimile, sarà una grande stagione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?