Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 giu 2022

Il Portorecanati piega la Civitanovese

Gli arancioni ai playout, mercoledì si giocheranno la salvezza con la Palmense. I rossoblù preparano gli spareggi promozione

12 giu 2022

Portorecanati

3

Civitanovese

1

PORTORECANATI: Dhaouadi, Angelici (89’Caruso), Durazzi, Candidi, Donati, Camilletti M (66’Pereyro); Camilletti D., Malaccari, Ferro (87’ Nika), Pantone, Cecere. All. Ciccarelli.

CIVITANOVESE: Lanari, Foresi, Impallari, Alessandroni, Rossini, Marconi; Salvati (69’ Giordani), Perfetti, Marini (46’ Russo), Di Benedetto, Cordova. All. Vagnoni.

Arbitro: Traini di San Benedetto.

Reti: 25’ Durazzi, 33’ Camilletti D., 27’ st Di Benedetto (R), Pantone (R).

Il Portorecanati batte la Civitanovese e conquista così il diritto di disputare la finale dei playout in casa della Palmense. Gli arancioni devono rinunciare a Leonardi e vedono il ritorno in panchina del portiere Piangerelli, dall’altra parte Vagnoni lascia a riposo diversi titolari in vista della semifinale playoff di mercoledì a Monte Urano. Nella prima frazione di gara si vedono i differenti stimoli dei ventidue in campo. Gli arancioni prendono in mano le redini della gara creando le premesse per il gol, che non arriva per la scarsa precisione sotto porta. La partita si sblocca al 25’ del primo tempo. Calcio di punizione dal vertice sinistro avanzato dell’area di rigore: tutti si aspettano la conclusione di Pantone, ma il capitano vede e serve al limite dell’area Durazzi che spara un missile che finisce la corsa sotto la traversa. Passano nove minuti e i ragazzi allenati da Ciccarelli mettono al sicuro il risultato. Iniziativa di Davide Camilletti che da posizione centrale prima salta un avversario poi lascia partire un rasoterra che non lascia scampo a Lanari: è il raddoppio.

Nella ripresa, mister Vagnoni inserisce Russo nelle file della Civitanovese e gli effetti si vedono subito. I rossoblù esercitano una maggiore supremazia territoriale costringendo gli arancioni nella propria metà campo.

I frutti di tanta pressione vengono raccolti al 72’ quando Russo è bravo a conquistarsi un calcio di rigore costringendo al fallo Malaccari. Di Benedetto va sul dischetto e spiazza Dhaouadi accorciando le distanze. Il pubblico locale vede gli arancioni in difficoltà e cerca di incoraggiarli per scongiurare i fantasmi del recente passato. Ma come al solito ci pensa il capitano degli arancioni, Marco Pantone, che all’86’ si conquista un rigore per un intervento falloso del portiere Lanari. Anche lui spiazza il portiere e consolida la prima piazza della classifica dei cannonieri con 25 reti, un buon viatico per la prossima sfida salvezza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?