Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Vanno a segno Iommi e Mongiello Chiesanuova a +8 sul Monturano

La capolista fatica nel primo tempo, poi arriva una vittoria d’oro in chiave campionato

andrea scoppa
Sport
L’esultanza del Chiesanuova a fine partita
L’esultanza del Chiesanuova a fine partita
L’esultanza del Chiesanuova a fine partita

0

CHIESANUOVA

2

: Mari, Salvati, Ferri (35’st Savoretti), Domizi, Marziali, Rapacci, Baiocco, Ruggeri (39’st Catalini), Ulivello, Bartolini, Pantanetti (20’st Mecozzi). All. Cantatore.

CHIESANUOVA: Carnevali, Pierantonelli (16’st Cesaretti), Iommi, Campana, Ortolani, Monteneri, Pasqui (28’st Rango), Rapaccini, Rodriguez (16’st Morettini), C.Mongiello, Gonzalez (40’st A.Mongiello). All. Migliorelli.

Arbitro: Motzo di Pesaro.

Reti: 14’st Iommi, 31’ st C.Mongiello.

Note: espulso Marziali; ammoniti Ulivello, Marziali, Salvati; corner 2-9; recupero 0’ e 4’.

di Andrea Scoppa

La capolista se ne va. Sabato da sogno per il Chiesanuova che espugna il "Mariotti" nel quasi testa-coda e allunga a +8 sul Monturano Campiglione fermato in casa. Gli ospiti per un’ora non sono brillanti e faticano a pungere, ma una volta sbloccato il match, la sfida si tinge subito di biancorosso. Per il team di Migliorelli altra gara con la porta inviolata ed è decimo risultato utile. Diventano invece 11 le partite senza vittoria per il Montecosaro, ma ieri era impensabile sperarla. La squadra di Cantatore ha fatto bella figura fino allo 0-1, imbrigliando la leader, poi il gol e l’immediato rosso a Marziali hanno chiuso i giochi. I locali restano penultimi ma staccati ora 2 lunghezze dal Portorecanati e soprattutto 14 da chi apre i playout, significherebbe retrocessione.

Cronaca. Montecosaro senza lo squalificato Pistelli, ospiti che ritrovano Carnevali. Nel primo tempo succede poco, il Chiesanuova fa un possesso sterile, colleziona corner ma ha poche idee, bloccato dalla densità dei locali. Nella ripresa botta e risposta Ulivello-Mongiello, poi al 14’ su un corner contestato, lo spiovente finisce sottoporta, il baby Mari non esce e per Iommi ringrazia. Tre minuti dopo Marziali prende il secondo giallo (e il primo era arancione): la partita finisce con mezzora di anticipo. Al 31’ Gonzalez intercetta e verticalizza per Mongiello che salta Baiocco e dal limite non dà scampo: 0-2. Nel finale bravo Mari a negare due volte il tris.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?