Bologna, 19 gennaio 2020 - La politica, anche in occasione delle elezioni regionali, parla di immigrazione, sicurezza, tasse. Tutte cose importanti ma dovrebbe occuparsi di più anche della disabilità. Ricordiamoci che le fasce deboli se non vengono aiutate saranno sempre più deboli.
Antonella Barilli, Reggio Emiliaù

risponde il condirettore del Resto del Carlino, Beppe Boni

L’attenzione verso la disabilità deve essere patrimonio di tutti. Proprio ieri ho avuto occasione di partecipare a Bologna ad un dibattito con Giusy Versace, formidabile atleta paralimpica e parlamentare di Forza Italia. Si è parlato di disabilità e di impegno per abbattere il più possibile le barriere architettoniche che spesso mettono in difficoltà le persone disagiate. L’energia per migliorare anche in città come Bologna, dove si è già fatto molto, è trasversale e collettivo, priva livore politico. Questa è la strada da percorrere,senza divisioni. Deve essere una battaglia comune.
beppe.boni@ilcarlino.net