Soccorsi in spiaggia in una foto d'archivio Antic
Soccorsi in spiaggia in una foto d'archivio Antic

Porto San Giorgio (Fermo) 11 agosto 2019 – Un ragazzino di 16 anni, residente a Loreto, si trova attualmente ricoverato in coma farmacologico, all’ospedale Murri di Fermo, a causa delle conseguenze derivate dal rischio annegamento. Il fatto è accaduto intorno alle 13 nello specchio di mare antistante lo chalet Wind Surf. Il 16enne si trovava in acqua e stava giocando con degli amici all'apnea, quando gli stessi lo avrebbero visto scomparire sott’acqua.

Sono stati proprio loro i primi a soccorrerlo e portarlo a riva, quando il sedicenne era già in stato di incoscienza. Sul posto è intervenuto il personale medico e sanitario del 118, che – viste le condizioni critiche del ragazzino – ha allertato l’elisoccorso da Ancona. Icaro ha caricato il 16enne per poi trasportarlo al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo, dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Sulla spiaggia del Wind Surf sono intervenuti anche gli uomini del Circomare sangiorgese.