Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 set 2020

Elezioni Marche 2020. Regionali, l'affluenza sfiora il 60%

Si è votato anche per i sindaci di Macerata (votanti al 65,35%), Fermo (67,91%) e Senigallia (65,83%)

18 set 2020

Ancona, 21 settembre 2020 - Si è votato nelle Marche. Rinviate a marzo causa Covid, le elezioni 2020 sono andate in scena ieri, domenica 20 settembre, e oggi, lunedì 21. Sono stati 1,3 milioni i cittadini delle Marche chiamati alle urne per le Regionali e il referendum costituzionale. Inoltre, in 17 Comuni si vota anche per le Amministrative

L'affluenza delle Regionali sfiora il 60%, 59,74% (alle 23 era al 42,72%, alle 19 era al 32,94% e alle 12 aveva votato il 13,43%, sezioni pervenute 1.576 di 1.576). Questo il dettaglio in percentuali per circoscrizione. Ancona 60,50 (42,96 alle 23, alle 19 il 33,76 e alle 12: 14,00%); Ascoli Piceno 57,59 (41,07 alle 23, alle 19 il 30,12 e alle 12 il 12,32%); Fermo 61,17 (43,05 alle 23, alle 19 il 32,21 e alle 12 il 12,78%); Macerata 56,60 (40,51 alle 23, alle 19 il 31,18 e alle 12 il 12,41%); Pesaro e Urbino 62,27 (45,34 alle 23, alle 19 il 35,61 e alle 12 il 14,62%). 

Alle 15, orario di chiusura dei seggi, ha votato il 59,74% del corpo elettorale, rispetto al 49,78% del 2015, quando la tornata elettorale ha riguardato la sola giornata di domenica 31 maggio. Alle urne si sono recati 783.092 marchigiani: 392.221 maschi (61,54%) e 390.871 femmine (58,04%).  La circoscrizione di Ancona ha fatto registrare un’affluenza del 60,50% (rispetto al 51,54% finale del 2015,). In quella di Ascoli Piceno la percentuale è stata di 57,67 (47,36% nel 2015), in quella di Fermo 61,17% (51,46% nel 2015), in quella di Macerata 56,60% (rispetto al 47,17% del 2015), in quella di Pesaro e Urbino 67,27% (50,55% nel 2015). Queste le percentuali conclusive registrate nei capoluoghi regionale e provinciali: Ancona 59,02%, Ascoli Piceno 59,59%, Fermo 67,74%, Macerata 65,54%, Pesaro 62,98%.

1.310.843 marchigiani eleggono il decimo presidente delle Marche e 30 consiglieri regionali tra i 510 aspiranti delle liste che appoggiano gli otto candidati governatori. La circoscrizione di Ancona eleggerà 9 consiglieri, quella di Pesaro 7, Macerata 6, Fermo 4, Ascoli Piceno 4, secondo quanto previsto dalla legge elettorale delle Marche.

Guida al voto Referendum - Speciale Regionali

Comunali, affluenza  al 62,33 nelle Marche

Sono 17 i Comuni delle Marche che hanno votato per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il Consiglio comunale. Tre hanno più di 15mila abitanti, ecco le affluenze: Macerata 65,35 (49,15 alle 23, alle 19 il 37,76 e alle 12 il 15,22%), Fermo 67,91 (48,89 alle 23, alle 19 il 37,12 e alle 12: 14,71%), Senigallia (Ancona) 65,83 (46,77 alle 23, alle 19 il 36,77 e alle 12: 16,07%). Queste, invece, le percentuali dei Comuni più piccoli divisi per provincia: Ancona: Loreto 61,58 (45,23 alle 23, alle 19 il 34,43 e alle 12: 14,87), Cerreto d’Esi 60,72 (43,70 alle 23, alle 19 il 33,57 e alle 12: 13,34); Ascoli: Appignano del Tronto 73,78 (alle 23 il 56,72, alle 19 il 42,27 e alle 12: 14,92), Cossignano 64,05 (51,91 alle 23, alle 19 il 40,74 e alle 12: 16,94); Fermo: Montefortino 67,96 (52,07 alle 23, alle 19 il 41,02 e alle 12: 14,16), Monteleone di Fermo 75,77 (57,18 alle 23, alle 19 il 46,20 e alle 12: 10,99), Montelparo 73,41 (53,75 alle 23, alle 19 il 37,91 e alle 12: 14,99), Monterubbiano 64,65 (51,55 alle 23, alle 19 il 37,81e alle 12: 15,76), Montottone 69,19 (48,54 alle 23, alle 19 il 35,89 e alle 12: 11,89), Santa Vittoria in Matenano 74,41 (54,27 alle 23, alle 19 il 37,20 e alle 12: 11,87); Macerata: Petriolo 66,77 (51,13 alle 23, alle 19 il 37,21 e alle 12: 11,41), Ussita 83,59 (60,37 alle 23, alle 19 il 53,87 e alle 12: 21,05); Pesaro e Urbino: Isola del Piano 80,57 (62,15alle 23, alle 19 il 46,36 e alle 12: 17), Sant’Angelo in Vado 68,91 (53,34 alle 23, alle 19 il 41,45 e alle 12: 16,51).

Referendum, affluenza nelle Marche al 66,35%

Il dato dell'affluenza definitiva per il referendum nelle Marche è del 66,35% (47,56% alle 23, alle 19 era del 36,65% e alle 12 era del 14,90%). Lo rende noto il Viminale relativamente a 227 Comuni su 227. Ancona , Ascoli Piceno , Fermo , Macerata , Pesaro e Urbino .   Queste le percentuali provinciali: Ancona 66,57 (47,46 alle 23 di domenica, alle 19 il 37,12 e alle 12: 15,35), Ascoli Piceno 63,00 (44,92 alle 23, alle 19 il 32,93 e alle 12: 13,48), Fermo 66,95 (47,16 alle 23, alle 19 il 35,68 e alle 12: 14,00), Macerata 67,41 (48,43 alle 23, alle 19 il 37,17 e alle 12: 14,78), Pesaro e Urbino 66,98 (48,72 alle 23, alle 19 il 38,29 e alle 12: 15,69).

 

Elezioni regionali Marche 2020, candidati 

In tutto i candidati alla presidenza della Regione Marche erano otto. Eccoli con le liste che li sostengono: Francesco Acquaroli - Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Unione di Centro, Movimento per le Marche, Civici con Acquaroli; Sabrina Banzato - Vox Italia Marche; Alessandra Contigiani - Riconqistare l’Italia; Anna Rita Iannetti - Movimento 3V; Roberto Mancini - Dipende da Noi; Maurizio Mangialardi - Partito Democratico, Italia Viva-PSI-DemoS-Civici Marche, Rinasci Marche, Le Nostre Marche & il Centro, Lista Mangialardi Presidente, Marche Coraggiose; Gian Mario Mercorelli - Movimento 5 Stelle; Fabio Pasquinelli - Partito Comunista.

 

Scheda elettorale, tutti i fac simile 

Circoscrizione di Ancona

Circoscrizione di Ascoli

Circoscrizione di Fermo

Circoscrizione di Macerata

Circoscrizione di Pesaro e Urbino

Il referendum

Per la validità del referendum costituzionale confermativo relativo alla riduzione del numero dei parlamentari non è previsto dalla legge un quorum di validità; non si richiede, cioè, che alla votazione partecipi la maggioranza degli aventi diritto al voto l'esito referendario è comunque valido indipendentemente dalla percentuale di partecipazione degli elettori.

Sulla scheda c'era una sola domanda e si vota tracciando una croce su una delle due risposte:  o No al quesito. Se vincesse il ‘sì’, i deputati passerebbero dagli attuali 630 a 400 (meno 230) e i senatori da 315 a 200 (meno 115). Se, invece, la spuntasse il ‘no’, resterebbe tutto com’è.

Elezioni comunali 2020, 17 Comuni

Sono 17 i Comuni delle Marche che hanno votato per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il Consiglio comunale. Tre hanno più di 15mila abitanti: Macerata, Fermo e Senigallia. È eletto sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno); qualora nessun candidato raggiunga tale soglia si tornerà a votare domenica 4 e lunedì 5 ottobre per il ballottaggio tra i due candidati più votati.

Non ci sarà nessun ballottaggio, invece, negli altri 14 Comuni al voto, che hanno una popolazione inferiore a 15mila abitanti. Si tratta di Loreto e Cerreto d’Esi (Ancona), Appignano del Tronto e Cossignano (Ascoli), Montefortino, Monteleone di Fermo, Montelparo, Monterubbiano, Montottone e Santa Vittoria in Matenano (Fermo), Petriolo e Ussita (Macerata), Isola del Piano e Sant’Angelo in Vado (Pesaro e Urbino).

Le elezioni regionali delle Marche in diretta

Elezioni Marche 2020 (foto Calavita)
Elezioni Marche 2020 (foto Calavita)
Elezioni Marche 2020 (foto Calavita)
Il candidato presidente del centrodestra, Francesco Acquaroli
Il candidato presidente del centrodestra, Francesco Acquaroli
Il candidato presidente del centrodestra, Francesco Acquaroli
Il candidato presidente del centrosinista, Maurizio Mangialardi (foto Effimera)
Il candidato presidente del centrosinista, Maurizio Mangialardi (foto Effimera)
Il candidato presidente del centrosinista, Maurizio Mangialardi (foto Effimera)
Il candidato pentastellato alla presidenza della Regione Gian Mario Mercorelli (foto Gentili)
Il candidato pentastellato alla presidenza della Regione Gian Mario Mercorelli (foto Gentili)
Il candidato pentastellato alla presidenza della Regione Gian Mario Mercorelli (foto Gentili)
Fabriano, Ida Cucco, quasi 103 anni al voto (foto Dimarcopalombi)
Fabriano, Ida Cucco, quasi 103 anni al voto (foto Dimarcopalombi)
Fabriano, Ida Cucco, quasi 103 anni al voto (foto Dimarcopalombi)
Il voto ad Ascoli Piceno (foto Labolognese)
Il voto ad Ascoli Piceno (foto Labolognese)
Il voto ad Ascoli Piceno (foto Labolognese)
Ascoli Piceno, coda esterno scuola Ceci Borgo Solestà (foto Labolognese)
Ascoli Piceno, coda esterno scuola Ceci Borgo Solestà (foto Labolognese)
Ascoli Piceno, coda esterno scuola Ceci Borgo Solestà (foto Labolognese)
Ascoli, scuola Massimo D'Azeglio Piazzarola (foto Labolognese)
Ascoli, scuola Massimo D'Azeglio Piazzarola (foto Labolognese)
Ascoli, scuola Massimo D'Azeglio Piazzarola (foto Labolognese)
Il voto a Macerata (foto Calavita)
Il voto a Macerata (foto Calavita)
Il voto a Macerata (foto Calavita)
Macerata, procedure in sicurezza al Matt, ex Mattatoio (foto Calavita)
Macerata, procedure in sicurezza al Matt, ex Mattatoio (foto Calavita)
Macerata, procedure in sicurezza al Matt, ex Mattatoio (foto Calavita)
Pesaro, il voto del presidente uscente, Luca Ceriscioli (Fotoprint)
Pesaro, il voto del presidente uscente, Luca Ceriscioli (Fotoprint)
Pesaro, il voto del presidente uscente, Luca Ceriscioli (Fotoprint)
Tre schede a Macerata (foto Calavita)
Tre schede a Macerata (foto Calavita)
Tre schede a Macerata (foto Calavita)
Macerata, code all'ufficio elettorale (foto Calavita)
Macerata, code all'ufficio elettorale (foto Calavita)
Macerata, code all'ufficio elettorale (foto Calavita)
Regionali e sindaco per Macerata (foto Calavita)
Regionali e sindaco per Macerata (foto Calavita)
Regionali e sindaco per Macerata (foto Calavita)
Roberto Cherubini, candidato sindaco a Macerata: tre liste lo sostengono, oltre al suo Movimento Cinque Stelle (foto Calavita)
Roberto Cherubini, candidato sindaco a Macerata: tre liste lo sostengono, oltre al suo Movimento Cinque Stelle (foto Calavita)
Roberto Cherubini, candidato sindaco a Macerata: tre liste lo sostengono, oltre al suo Movimento Cinque Stelle (foto Calavita)
Alberto Cicarè, candidato sindaco Macerata per  Strada Comune e Potere al Popolo (foto Sentimenti)
Alberto Cicarè, candidato sindaco Macerata per  Strada Comune e Potere al Popolo (foto Sentimenti)
Alberto Cicarè, candidato sindaco Macerata per Strada Comune e Potere al Popolo (foto Sentimenti)
Gabriele Micarelli, candidato sindaco per Macerata lavora (foto Sentimenti)
Gabriele Micarelli, candidato sindaco per Macerata lavora (foto Sentimenti)
Gabriele Micarelli, candidato sindaco per Macerata lavora (foto Sentimenti)
Narciso Ricotta, candidato sindaco Macerata per il centrosinistra (foto Sentimenti)
Narciso Ricotta, candidato sindaco Macerata per il centrosinistra (foto Sentimenti)
Narciso Ricotta, candidato sindaco Macerata per il centrosinistra (foto Sentimenti)
Sandro Parcaroli, candidato sindaco di Macerata per il centrodestra (foto Sentimenti)
Sandro Parcaroli, candidato sindaco di Macerata per il centrodestra (foto Sentimenti)
Sandro Parcaroli, candidato sindaco di Macerata per il centrodestra (foto Sentimenti)
Al voto con la mascherina (foto Calavita)
Al voto con la mascherina (foto Calavita)
Al voto con la mascherina (foto Calavita)
L'igienizzazione prima di entrare ai seggi (foto Calavita)
L'igienizzazione prima di entrare ai seggi (foto Calavita)
L'igienizzazione prima di entrare ai seggi (foto Calavita)
Le operazioni di voto (foto Calavita)
Le operazioni di voto (foto Calavita)
Le operazioni di voto (foto Calavita)
L'arrivo ai seggi di Mangialardi (foto Effimera)
L'arrivo ai seggi di Mangialardi (foto Effimera)
L'arrivo ai seggi di Mangialardi (foto Effimera)
Maurizio Mangialardi ha votato nel seggio 23 della scuola Puccini a Senigallia (foto Effimera)
Maurizio Mangialardi ha votato nel seggio 23 della scuola Puccini a Senigallia (foto Effimera)
Maurizio Mangialardi ha votato nel seggio 23 della scuola Puccini a Senigallia (foto Effimera)
Acquaroli ha votato al seggio n. 6 nella ex scuola della frazione di San Girio a Potenza Picena
Acquaroli ha votato al seggio n. 6 nella ex scuola della frazione di San Girio a Potenza Picena
Acquaroli ha votato al seggio n. 6 nella ex scuola della frazione di San Girio a Potenza Picena
Il l voto del candidato presidente del centrodestra
Il l voto del candidato presidente del centrodestra
Il l voto del candidato presidente del centrodestra
Il voto a Senigallia (foto Effimera)
Il voto a Senigallia (foto Effimera)
Il voto a Senigallia (foto Effimera)
Senigallia, code ai seggi (foto Effimera)
Senigallia, code ai seggi (foto Effimera)
Senigallia, code ai seggi (foto Effimera)
Il voto a Fermo (foto Zeppilli)
Il voto a Fermo (foto Zeppilli)
Il voto a Fermo (foto Zeppilli)
Stefano Fortuna, candidato sindaco a Fermo per il movimento 5Stelle (foto Zeppilli)
Stefano Fortuna, candidato sindaco a Fermo per il movimento 5Stelle (foto Zeppilli)
Stefano Fortuna, candidato sindaco a Fermo per il movimento 5Stelle (foto Zeppilli)
Renzo Interlenghi, candidato del centrosinistra al voto (foto Zeppilli)
Renzo Interlenghi, candidato del centrosinistra al voto (foto Zeppilli)
Renzo Interlenghi, candidato del centrosinistra al voto (foto Zeppilli)
Lorenzo Giacobbi, candidato a Fermo sindaco in rappresentanza della Lega (foto Zeppilli)
Lorenzo Giacobbi, candidato a Fermo sindaco in rappresentanza della Lega (foto Zeppilli)
Lorenzo Giacobbi, candidato a Fermo sindaco in rappresentanza della Lega (foto Zeppilli)
L'attuale primo cittadino Paolo Calcinaro che cerca la riconferma (foto Zeppilli)
L'attuale primo cittadino Paolo Calcinaro che cerca la riconferma (foto Zeppilli)
L'attuale primo cittadino Paolo Calcinaro che cerca la riconferma (foto Zeppilli)
Pesaro al voto (Fotoprint)
Pesaro al voto (Fotoprint)
Pesaro al voto (Fotoprint)
Elezioni regionale e referendum a Pesaro (Fotoprint)
Elezioni regionale e referendum a Pesaro (Fotoprint)
Elezioni regionale e referendum a Pesaro (Fotoprint)
Elezioni a Pesaro (Fotoprint)
Elezioni a Pesaro (Fotoprint)
Elezioni a Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)
Pesaro (Fotoprint)

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?