Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 mag 2022

Falerone, dai cani ai rifiuti: tre nuove ordinanze per il decoro

Il sindaco Altini: "Nelle ultime settimane arrivate molte segnalazioni"

8 mag 2022

Il sindaco di Falerone Armando Altini nei giorni scorsi ha emanato nuove ordinanze mirate a garantire la pulizia e la tutela del territorio. Tre gli argomenti trattati: il regolamento per la conduzione dei cani sul territorio comunale, la manutenzione del verde su terreni e proprietà private, infine la corretta manutenzione dei terreni agricoli per evitare possibili danni da nubifragi. "In realtà avevamo già adottato ordinanze simili nel 2017 – spiega Armando Altini – ma nel tempo si è reso necessario ricalibrare la portata delle ordinanze". Nel caso della manutenzione dei terreni agricoli, si fa riferimento all’obbligo di realizzare nei campi canali per agevolare il deflusso delle acque di superficie. Ciò per evitare che andando incontro alla stagione in cui le piogge sono più intense, danni provocati da possibili nubifragi che possono provocare smottamenti di terreno che finiscono anche in strada. Per la manutenzione del verde si fa obbligo i proprietari di terreni, aree verdi residenziali o industriali di tagliare rami di alberi che sporgono troppo sulla strada o della vegetazione che riduce la visibilità e l’ampiezza della carreggiata per garantire maggiore sicurezza alla viabilità oltre al decoro urbano. Infine, l’obbligo per i conduttori di cani nella aree pubbliche di essere muniti di guinzaglio, eventuale museruola e di sacchetto e paletta per raccogliere eventuali deiezioni. "Semplici regole per garantire il decoro e la sicurezza del paese – conclude Altini –. Purtroppo nelle ultime settimane ci sono state segnalate diverse criticità e questo ha imposto di rimettere mano alle ordinanze".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?