Scippo
Scippo

Porto Sant'Elpidio (Fermo), 8 ottobre 2018 - Sono stati denunciati a piede libero gli autori dello spippo commesso sabato sera ai danni di un’anziana in zona Cretarola. Le indagini erano state avviate dalla polizia di Fermo e dalla polizia locale subito dopo il fatto, potendo anche contare sulle immagini della videosorveglianza la cui telecamere sono attive in ogni parte della città. Queste, assieme alle testimonianze di persone che si erano insospettite osservando i movimenti di una Opel Meriva con a bordo un ragazzo e una ragazza che stava circolando nel quartiere, hanno fatto sì che durante la notte gli agenti riuscissero a identificare e rintracciare il veicolo. Lo hanno bloccato in una via del Borgo Marinaro nord. L’auto è stata sottoposta a sequestro.

I due ragazzi invece, lui del posto, lei del maceratese, sono stati portati in Questura per accertamenti e verifiche, relative all’episodio dello scippo avvenuto intorno alle 18,30, ai danni di un’anziana. La donna di 94 anni è caduta a terra, per fortuna senza alcuna conseguenza. Ma non è tutto. Non contenti i due hanno tentato di scippare un’altra donna, ma questa volta gli è andata male. Lei ha opposto resistenza e non ha mollato la borsetta innescando un braccio di ferro con il malvivente. Da chiarire, chi dei due ha morso l’altro perché mollasse la presa.

A distanza di un’ora dallo scippo il portafoglio dell’ultranovantenne era stato rinvenuto da una passante, vicino a un marciapiede, a Cretarola di Sant’Elpidio a Mare: i ladri se ne erano disfatti dopo aver preso i contanti. Il portafoglio era stato portato alla polizia locale che lo aveva riconsegnato alla proprietaria proprio mentre questa, a Civitanova dove risiede stava sporgendo denuncia.