Ivano e Riccardo Manservisi, Giulia Regain e le brasiliane
Ivano e Riccardo Manservisi, Giulia Regain e le brasiliane

Cento (Fe), 25 gennaio 2020 - Quest’anno il Carnevale di Cento spegne le candeline del trentennale di gestione di Ivano e Riccardo Manservisi, un traguardo che sarà festeggiato con due fantastici special guest. Il carnevale, infatti, inizierà il 9 febbraio con l’esplosivo J-Ax, una star internazionale e trasversale a diverse generazioni mentre la seconda domenica di sfilata, il 16 febbraio, sul palco di Piazza Guercino arriveranno gli Eiffel 65, un mito della musica dance con successi intramontabili che sono stati anche tanto ballati davanti ai carri del carnevale centese. (guarda le foto della presentazione)

Il patron Ivano Manservisi e il figlio Riccardo, hanno infatti stuzzicato dicendo che stanno lavorando ad altri colpi da maestro. “Proprio in queste ore il nostro amico pilota Thomas Biaggi sta parlando con Jean Todt per vedere se si può portare sul palco l’auto con la quale Schumacher vinse il mondiale – hanno detto i Manservisi – seguiteci che di sorprese ne avremo ancora”. Confermata miss Carnevale la modella Irina Lavreniv e la grande musica reggaeton il primo marzo con l’artista colombiano Rodri-Go. E a proposito di ritmo, per il trentennale del carnevale firmato Manservisi, ecco il regalo della dj internazionale Giulia Regain che ha creato una speciale colonna sonora che farà ballare tutta la piazza.

Tante le iniziative collaterali che si affiancheranno alla parata dei carri, sportive, commerciali e gastronomiche: il 9 febbraio il trofeo di nuoto Memorial Viviana Manservisi, il torneo di basket giovanile il 15 e 16 febbraio, il torneo di volley il 23 febbraio, il 29 febbraio l’annullo filatelico alla Partecipanza Agraria, il quadrangolare di rugby femminile l’8 marzo. E sfileranno anche le eccellenze, il 9 febbraio le Ferrari, in collaborazione con il Ferrari club di Cento che compie 40 anni e Maranello mentre il 16 sarà la volte delle Topolino. A proposito di ruote, grazie all’amicizia con il Gas Racing Team, il primo marzo in piazza a Cento ci sarà la sfilata di macchine americane, moto, auto storiche, tuning car parade mentre il 7 marzo ci saranno anche fantastici spettacoli di freestyle in una sorta di anteprima della Festa del motore di Molinella.

Di particolare rilievo è l’iniziativa del 29 febbraio che vede il carnevale entrare all’interno di un carcere. Si tratta del progetto per la solidarietà sociale ‘Rugby oltre le sbarre’ che vede sfidarsi il Gaillo Dozza Rugby con il Modena Rugby nel campo sportivo del carcere La Dozza. E ci saranno anche interessanti iniziative ludico-didattiche, culturali e artistiche. Tornando alle domeniche, saranno diversi i punti spettacolo e sul palco guerciniano ci sarà anche Kinderino, la mascotte della Ferrero.

Ma i protagonisti assoluti saranno sempre loro, i grandi carri di cartapesta realizzati dalle 5 società carnevalesche centesi: i campioni in carica Fantasti100 presenteranno “Mai Piu!!” ispirato al film ‘La vita è bella’ di Roberto Benigni, I Ragazzi del Guercino parleranno dell’importanza delle api con “Beezzz il rumore della vita”, i Toponi parlano della necessità di superare le paure con “Macumba”, il Risveglio ricorda Ladyhowke con “C’era una volta un amore” e per concludere l’associazione Mazalora con “ L’aria in Furia” ci fa riflettere sull’inquinamento dell’aria. Il carnevale concluderà l’8 marzo con la proclamazione del carro vincitore, il testamento di Tasi e un bellissimo spettacolo pirotecnico al piazzale del castello della Rocca.

Le sfilate inizieranno alle 14, il costo del biglietto è di 16 euro, per i gruppi il ridotto a 13 euro mentre i bambini fino a 1,20 mt entrano gratuitamente. Per i soci Plein Air il biglietto è scontato a 13 euro e nei weekend di carnevale verranno istituite aree di sosta temporanea riservate ai camper ed autocaravan in via Malpighi, Via Burgatti e P.le F.lli Govoni.