Ervin Zukanovic (foto LaPresse)
Ervin Zukanovic (foto LaPresse)

Ferrara, 9 gennaio 2019 - A meno di una settimana dall’inizio del mercato, a chiarire alcuni dubbi sulle trattative in casa Spal ci pensa direttamente Vagnati. Stando a quanto dichiarato dal direttore sportivo, Manuel Lazzari rimarrà un giocatore biancazzurro fino a fine stagione, nonostante la forte pressione del Napoli, mentre è confermato il forte interesse per Emanuele Giaccherini (andrebbe a colmare il vuoto lasciato da Schiattarella, vicino al Frosinone). Il nome nuovo delle ultime ore è, però, quello di Ervin Zukanovic: il difensore bosniaco del Genoa, su cui è attenta anche l’Udinese, sembra essersi avvicinato molto alla Spal.

Più complicata, invece, la strada per arrivare ad Alessandro Murgia: il giovane laziale è, infatti, oggetto anche delle mire all’Empoli. Difficile per la Spal, infine, anche arrivare a Moise Kean: sul giocatore della Juventus è forte l’interesse di Chievo e Bologna, con la società di via Copparo ormai defilata. Tante, comunque, le operazioni in uscita. A cominciare, come detto, da Pasquale Schiattarella: il Frosinone ha già presentato una richiesta ufficiale (400mila euro a stagione fino al 2022) e il centrocampista ci sta seriamente pensando.

Secondo indiscrezioni il biancazzurro parrebbe molto vicino a salutare Semplici e compagni già nel corso delle prossime ore. Ciociari che, complice un vuoto in attacco, stanno sondando il terreno anche per Alberto Paloschi: a frenare il trasferimento, in questo caso, ci sarebbe il nodo ingaggio, troppo alto per la formazione gialloblu. E così si è inserito il Chievo che, proprio nella giornata di oggi, ha preso contatto con l’entourage del 43 biancazzurro per un possibile scambio con Mariusz Stepinski. Ancora incerta è anche la questione relativa a Federico Viviani: se dovesse partire nella sessione di gennaio, lo farebbe solo in prestito. Sicuri al 100%, invece, gli addii del portiere Demba Thiam (ceduto in prestito alla Viterbese fino al 30 giugno) e del giovanissimo Salvatore Esposito (ceduto a titolo temporaneo fino a fine stagione al Ravenna).