Il pane fa buon sangue. Giornata del donatore: alleanza Avis-fornai

Confartigianato e Cna, da oggi a sabato saranno distribuiti 35mila sacchetti

Il pane fa buon sangue. Giornata del donatore: alleanza Avis-fornai

Il pane fa buon sangue. Giornata del donatore: alleanza Avis-fornai

Mangiare pane, donare sangue. Il primo è un atto di sopravvivenza. Il secondo, uguale. Ma è pure un gesto di solidarietà: da oggi a sabato, pane e sangue si uniscono in occasione (domani) della Giornata mondiale del donatore di sangue.

Tutte le Avis della provincia di Forlì-Cesena (e Rimini) hanno scelto di fare squadra e lanciare un’inedita campagna di sensibilizzazione giocata su questa potente connessione simbolica: pane e sangue. Oggi, domani e sabato sul territorio romagnolo verranno distribuiti degli speciali sacchetti per il pane con un logo e un messaggio per promuovere il dono del sangue e degli emoderivati. L’iniziativa è stata organizzata dalle Avis comunali di Forlì, Cesena e la provinciale di Rimini, in collaborazione con Confartigianato Imprese Emilia-Romagna e Cna.

Le sezioni locali dell’Associazione volontari italiani del sangue hanno provveduto a fornire ai panettieri aderenti alle due organizzazioni di categoria un totale di 100mila sacchetti per il pane (35mila per il territorio di Forlì, 35mila per quello di Cesena) che raggiungeranno altrettante famiglie fino ad esaurimento delle dotazioni. "Lo scopo è quello di stimolare l’attenzione verso il gesto altruistico della donazione di sangue ed emocomponenti, un atto di solidarietà che contribuisce alla salute e al benessere dell’intera comunità" fanno sapere gli organizzatori.

"La valenza dell’evento – commentano Gualtiero Giunchi, presidente di Avis Cesena, Roberto Malaguti, presidente di Avis Forlì, e Pietro Pazzaglini, presidente di Avis Provinciale di Rimini – sta nell’aver lanciato un messaggio unitario. Il gesto donativo trova significato nella volontà di aiutare il prossimo, ma non bisogna dimenticare che gli altri siamo noi, e che un domani una trasfusione potrebbe essere fondamentale per noi o per un nostro caro".