Operai al lavoro sulla nuova segnaletica all’incrocio tra via Roma e via Spalato
Operai al lavoro sulla nuova segnaletica all’incrocio tra via Roma e via Spalato

Macerata, 24 dicembre 2019 - Un cambiamento alla vigilia delle feste che ha mandato fuori fase molti automobilisti. Ci sarà bisogno di qualche giorno per abituarsi alla nuova viabilità partita ieri lungo via Roma. Una modifica che prevede il diritto di precedenza per le auto che devono girare su via Spalato che, quindi, non dovranno più fermarsi per far passare quelle che scendono da via Roma. La novità è stata introdotta per cercare di rendere più fluido il traffico dalla rotonda di via Mattei in vista dell’apertura del campus scolastico alle Casermette, dal 7 gennaio. Ieri i vigili urbani hanno cercato di regolamentare il traffico, già a partire da via Spalato, provando a deviare parte delle auto verso Collevario, ma code e rallentamenti sono stati inevitabili. Così come gli immancabili colpi di clacson.

Gran parte del disagio è stato dovuto alla realizzazione della segnaletica verticale che ha costretto a modificare più volte, soprattutto tra le 10 e le 12, il passaggio delle auto. Ma diversi agenti, tra cui il comandante Danilo Doria, armati di fischietto, hanno cercato di agevolare il flusso. Perplesso anche qualche passante che si è fermato a controllare le novità che stavano prendendo forma, chiedendosi se fosse il caso di adottare certi provvedimenti proprio sotto le feste.

Ma l’idea, decisa dall’amministrazione e dalla municipale, è quella di attuare il cambiamento prima del Natale proprio per cercare di far abituare la città alla nuova viabilità, prima dell’inizio delle scuole. Ma visti i primi rallentamenti di ieri, c’è da ipotizzare che con l’apertura delle scuole, altri ingorghi saranno inevitabili. Il prossimo passo, che verrà attuato a breve, sarà quello di intervenire sull’attraversamento pedonale prima dell’incrocio tra via Roma e via Spalato. Un modello sullo stile di quello già realizzato lungo via dei Velini, che rientra nel progetto "Attraversare sicuri" per cui il Comune ha previsto un investimento di 300mila euro per sistemare gli attraversamenti in alcune zone pericolose della città, tra cui appunto via Roma. Una trentina di cartelli, infine, sono stati sistemati lungo tutte le tratte che portano in via Roma per consigliare percorsi alternativi. Per chi sale da Sforzacosta, ad esempio, e dovrà raggiungere in particolare il campus, si consiglia alla rotatoria di deviare a sinistra lungo via Montale e via Verga, mentre per chi arriva da via Mattei, di prendere via Roma in direzione Collevario, girare in via Bartolini e proseguire in via Cardarelli, via Ungaretti, via Verga e via Prezzolini. Sul fronte dei lavori, passate le feste, si interverrà anche per spostare la fermata dell’autobus che si trova attualmente in via Roma (davanti al bar Ninetto) su piazzale Velardi, davanti all’ingresso delle Casermette.