L'esultanza dopo la vittoria del Modena contro la Pergolettese
L'esultanza dopo la vittoria del Modena contro la Pergolettese

Crema, 28 aprile 2019 – Missione compiuta. Il Modena vincendo il big match al Voltini di Crema ha raggiunto a quota 70 la capolista Pergolettese. Ad una giornata dalle fine le due squadre hanno gli stessi punti, fosse finito oggi il campionato si giocherebbe lo spareggio. Domenica prossima i gialloblù scenderanno in campo al Braglia contro il San Marino, la formazione lombarda invece sarà in trasferta a Sasso Marconi. Due avversarie che devono salvarsi, un calendario più o meno identico per le due capoliste.

E’ accaduto tutto nel primo tempo. Gli ospiti sono passati in vantaggio grazie a Rabiu, bravo a trovare l’incrocio con un prezioso colpo di testa. Tre minuti più tardi Fabbro ha commesso un fallaccio su Baldazzi ed è stato espulso. Dieci minuti dopo stessa sorte per Lucenti entrato solo quattro giri di lancette prima, stavolta è stato punito un fallo da ultimo uomo su Montella.

Nel finale di primo tempo, l’ex Ferrario ha sfruttato l'assist di Baldazzi spendendo la sfera in buca d’angolo (0-2). La Pergolettese non si è data per vinta, Bortoluz ha accorciato le distanze prima dell’intervallo. Nella ripresa gli ospiti sono andati vicini al tris con Baldazzi, Pettarin, Rabiu e Duca. Nel finale per il Modena c’è stata qualche sofferenza di troppo. Il risultato non è cambiato e a 90 minuti dal termine della stagione i gialli sono ancora vivi. Se domenica prossima la squadra di Contini non vince e i canarini si sbarazzano del Sasso Marconi arriverebbe la promozione in C. In caso di stesso risultato da una parte e dall’altra si andrebbe allo spareggio. Il salto di categoria si deciderà al fotofinish. 

Il tabellino 

Pergolettese 1 Modena 2

PERGOLETTESE (4-3-3): Stucchi; Fanti, Fabbro, Bakayoko, Villa; Panatti, Cazzamalli (15’pt Lucenti), Piras (32’st Schiavini); Franchi (24’pt Manzoni), Bortoluz, Morello (25’st Russo). A disp.:: Chiovenda; Manfroni, Bithiene, Muchetti, Okyere. All.: Contini.

MODENA (4-3-3): Piras; Bellini, Gozzi, Perna, Cortinovis (29’st Spaviero); Rabiu (37’st Messori), Pettarin, Duca (40’st Loviso); Montella (7’st Sansovini), Ferrario, Baldazzi (21’st Calamai). A disp.:: Dieye, Dierna, Ndoj, Letizia. All.:  Bollini.

Arbitro:  Filippo Giaccaglia di Jesi

Marcatori: 7’pt Rabiu, 38’ pt Ferrario 40’pt Bortoluz,

Ammoniti: Montella, Pettarin,

Espulso: 10’pt Fabbro, 19’pt Lucenti, 7’st Albertini vice allenatore Pergolettese

Note. Giornata variabile, terreno in ottime condizioni. Spettatori 2000. Recuperi 2’pt e 7’st.