Il Napoli stende il Sassuolo al San Paolo (Foto Ansa)
Il Napoli stende il Sassuolo al San Paolo (Foto Ansa)

Napoli, 7 ottobre 2018 - Un gol per tempo: tanto basta al Napoli per archiviare la pratica Sassuolo (foto). I neroverdi di De Zerbi, Ancelotti li spinge fuori dal match già al pronti via, con Ounas che si avvantaggia di un errore di Locatelli, e poi li azzera rimandando fino al 72’ il gol della sicurezza che fa dei partenopei l’unica anti-Juve possibile e riporta il Sassuolo – seconda sconfitta di fila – alla sue dimensione di outsider.

LEGGI ANCHE De Zerbi assolve i suoi: "Difficile chiedere di più"

Ancelotti ne cambia sette rispetto al mercoledi di Champions, De Zerbi quattro, ma ha ragione Re Carlo, che allestisce un undici che a lungo passeggia sul velluto, più vicino al raddoppio di quanto il Sassuolo accarezzi il pareggio, almeno nel primo tempo, nel corso del quale il Napoli spreca l’impossibile.

Segnali di risveglio neroverde nella ripresa, con un Berardi che entra con il piglio giusto e ‘ammacca’ Ospina senza batterlo. Insomma, non basta. Insigne raddoppia e chiude i giochi.

NAPOLI SASSUOLO_OBJ_FOTO_34165947

Il tabellino

Napoli – Sassuolo 2-0

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Rog, Diawara (11’ s.t. Allan), Zielinski, Verdi (24’s.t. Callejon); Ounas (6’ s.t. Insigne), Mertens. All. Ancelotti (Karnezis, D’Andrea, Maksimovic, Ruiz, Hamsik, Milik)

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Locatelli (1’ s.t. Bourabia), Magnanelli, Rogerio; Djuricic, Boateng (24’ s.t. Babacar), Boga (1’ s.t. Berardi). All. De Zerbi (Pegolo, Lemos, Sernicola, Dell’Orco, Adjapong, Sensi, Matri, Di Francesco, Brignola)

Arbitro: Di Bello di Brindisi (Meli, Cecconi, Giua)

Reti: Ounas al 3’ p.t., Insigne al 27’ s.t. Note: espulso (43’ s.t.) Rogerio per gioco scorretto, ammoniti Locatelli, Diawara, Koulibaly, Consigli.

LEGGI ANCHE La partita minuto per minuto - Risultati e classifica