La rete di Traorè che ha sancito l'1-1 (foto Ansa)
La rete di Traorè che ha sancito l'1-1 (foto Ansa)

Reggio Emilia, 3 aprile 2021 - Grande rimonta del Sassuolo (senza tanti giocatori: i nazionali sono stati tenuti fuori a scopo precauzionale dopo il focolaio scoppiato nell'Italia di Mancini) che riaggancia due volte la Roma. Il 2-2 del Mapei Stadium esalta i neroverdi ma non soddisfa i giallorossi a cui non bastano le reti di Pellegrini e Bruno Peres, ripresi entrambi prima da Traore e poi da Raspadori. La squadra di Fonseca viene superata dalla Lazio, perdendo probabilmente il treno per la Champions League. Risalita per l'Europa che ora si fa difficile per i giallorossi.

Avvio incredibile di gara con occasioni da una parte e dell'altra: Djuricic e Traore falliscono due chances per i neroverdi, poi Maxime Lopez colpisce un palo clamoroso fallendo l'1-0; dall'altra parte invece pericoloso due volte Carles Perez, che al 24' si conquista anche un rigore per fallo di Marlon. Pellegrini non sbaglia e porta avanti i giallorossi, sfiorando anche il raddoppio al 42' con un destro a giro da fuori area.

Il Sassuolo prova a rialzare la testa ad inizio ripresa: Boga getta al vento il pareggio, poi Pau Lopez salva su Raspadori ma poco piu' tardi non può nulla sul tap-in sotto porta di Traore. El Sharaawy avrebbe subito la palla per riportare avanti la Roma, ma la sbaglia incredibilmente a tu per tu con Consigli. Ci pensa Bruno Peres al 69' a firmare il nuovo vantaggio capitolino, indirizzando all'angolino un bel destro in diagonale dopo l'ennesima sgroppata di Spinazzola a sinistra. La squadra di De Zerbi non ci sta e all'85' trova di nuovo il pari con Raspadori, che controlla un cross basso di Oddei battendo Pau Lopez per il definitivo 2-2.

Sassuolo Roma, rivivi qui le emozioni

Serie A, risultati e classifica in tempo reale