Matteo Boniciolli
Matteo Boniciolli

Pesaro, 18 marzo 2019 – “Ad oggi non si torna sul mercato, dobbiamo attendere che Lyons ci dia il contributo che stiamo aspettando. Siamo convinti che la squadra possa raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati”. Il giorno dopo il ko di Cantù, il presidente della Vuelle Ario Costa fa chiarezza dopo le parole pronunciate da coach Matteo Boniciolli nel post partita. “Negli spogliatoi c’è stata una chiacchierata a 360°, vogliamo tranquillizzare tutti, la fiducia nell’allenatore non è mai venuta meno. Siamo consapevoli delle difficoltà, non bisogna mettere la testa sotto la sabbia e dobbiamo affrontarle unendoci e non disgregandoci. Ribadiamo la fiducia a tutto lo staff”.

Due ipotesi poste alla società, questo ciò che aveva detto ieri sera a botta calda coach Boniciolli lasciando trasparire un po’ di scoraggiamento: “o si va sul mercato o mollo?” questa l’interpretazione, smentita dalla società. “È stato solo un momento di sconforto post partita, poi chiarito successivamente alla conferenza in spogliatoio. Le parole del coach possono aver fatto impensierire ma non c’è nulla di eclatante. La situazione è pesante, e perdere fa male e dà fastidio a tutti. Cantù era la partita da vincere, l’ennesima possibilità di metterci in una situazione più tranquilla anche a livello mentale. Purtroppo questa è una squadra giovane – ha concluso Ario Costa - che continua a perdere e questo rende tutto più difficile. Ma noi siamo esperti di queste situazioni. È il sesto anno, ma abbiamo avuto sempre la grande abilità e forza di andare avanti e compattarci per portare avanti il risultato, se Boniciolli è meno abituato a questo tipo di situazioni può contare su di noi”.