Pesaro, 1 agosto 2018 – Erik McCree è la nuova ala della Vuelle. La società biancorossa ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con lo statunitense classe 93. Alto 203 cm McCree è un mancino atletico molto energico e ha tutto il potenziale per diventare un rimbalzista di livello in Serie A. Lo descrivono come “talentuoso per attaccare uno contro uno sia fronte che spalle a canestro, concludendo con mano molto “educata”. Buon passatore di palla, ha enormi margini di miglioramento per adattarsi allo stile di gioco delle squadre europee”.

LA CARRIERA: Nato cestisticamente a Murray State, nel 2014 si trasferisce a Louisiana Tech dove realizza una media di 18 punti e 9 rimbalzi. L’ala grande di 203 cm, nel 2017 si mette in mostra al torneo di Portsmouth e nella stessa estate, viene invitato alla Summer League con gli Houston Rockets. I Miami Heat lo mettono sotto contratto per il Veteran Camp nell’autunno dello stesso anno prima di inserirlo nel roster della loro squadra di sviluppo, Sioux Falls Skyforce, dove ottiene ottime statistiche: 16 punti (36% da 3) e 5 rimbalzi.
A dicembre 2017 riceve l’offerta di contratto decadale da Utah Jazz, con la quale disputa 4 partite ufficiali NBA prima di essere trasferito alla loro squadra di sviluppo, Salt Lake City Stars (compagno di squadra dell’ex Vuelle Taylor Braun), dove totalizza (media/partita) 19 punti con il 40% da 3 e 5 rimbalzi.