Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Matteo Ricci: "Qua ci serve il collegamento con Fabriano"

Sulla Urbino - Roma, interviene anche il sindaco di Pesaro. Durante una conferenza stampa in cui ha sottolineato la necessità di riorganizzare i collegamenti tra la provincia e il resto del Paese, mercoledì Matteo Ricci ha detto di condividere l’idea di una linea su gomma tra la città ducale e Fabriano, indicandola come modo ottimale per avvicinarla alla capitale. Idea che, oggi, il sindaco Maurizio Gambini e la presidente di Ami, Lara Ottaviani, hanno confermato diverrà realtà. "Si è posto il problema di portare le persone da Urbino a Fabriano con i pullman di Ami. Questo è giusto, perché noi avremo, tra i vari finanziamenti nelle Marche, quello sul potenziamento della linea ferroviaria Falconara - Orte, verso Roma – ha commentato Ricci –. Quindi, se vogliamo affrontare seriamente il tema delle aree interne e del treno, dobbiamo collegare Urbino a Fabriano. Lo sostengo da decenni. Noi oggi abbiamo la tratta Fabriano - Pergola, che, come avete visto, è chiusa se non per qualche iniziativa turistica ogni tanto. La scelta strategica della provincia di Pesaro e Urbino è di allungare la Fabriano - Pergola fino alla vallata del Metauro e fino a Calmazzo, Fossombrone e Urbino. Questo perché il problema di chi si trova a Urbino e nelle aree interne non è quello di andare a Fano, il loro problema è andare a Roma. Dovendo andare a Roma, ora dovrebbero arrivare a Pesaro o a Fano, poi passare per Falconara e continuare il questo giro. Una volta si andava fino a Fossato di Vico, ma non è una stazione importante, Fabriano sì. Sono circa 22 chilometri, che non sono pochi, ma se l’avessimo già progettato, invece di fare chiacchiere nostalgiche su treni che non ritorneranno più, probabilmente oggi avremmo avuto la possibilità, coi fondi che ci sono e che ci saranno, di collegare le aree interne a Roma. Questo perché il tema del treno è il collegamento ai nodi dell’alta velocità e i nodi più vicini a noi sono Bologna, Firenze, ma verso la quale non abbiamo ferrovie, e Roma".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?