"Pesaro? Perfetta, se avesse i locali" Cosa vogliono i ragazzi per l’estate

Adolescenti alle prese con pochi soldi: "Serve un posto sulla spiaggia, economico e facile da raggiungere"

"Pesaro? Perfetta, se avesse i locali"  Cosa vogliono i ragazzi per l’estate

"Pesaro? Perfetta, se avesse i locali" Cosa vogliono i ragazzi per l’estate

Non chiedono certo la luna. Se potessero gli adolescenti pesaresi, baratterebbero ruota panoramica e luna park con un locale estivo, da ballo all’aperto, preferibilmente sulla spiaggia che garantisca musica e dj set senza polizia municipale che intervenga a fermare la musica. Tradotto vorrebbero un locale stile Samsara di Riccione, Malindi o il Bikini di Cattolica. "Se ci fosse noi staremmo benissimo a Pesaro. Anche perché ci serve un luogo raggiungibile con i nostri mezzi", spiegano Alessandra, Virginia, Emma, Asia, Alessia, Mario, Alice e Sofia. Tra i ragazzi di età compresa tra i 15 e i 19 che vivono a Pesaro, l’estate è vissuta con lo sguardo rivolto in Romagna dove vanno però solo quando hanno i soldi. Infatti prezzi e sbattimento per i trasporti sono limiti reali. "30 euro tra pizza, ingresso e bevuta li metti in conto: però sai che ti diverti" dice Giada, 17 anni.

Maria Poggio, finalmente ha la patente: "Ma la macchina costa. Pesaro, se avesse i locali, sarebbe perfetta perché si gira tutta o a piedi o in bicicletta. La navetta è scomoda". "Vero, spostarsi è un problema reale: è successo di prendere il taxi per tornare a casa", osserva Francesco Fazi. I ragazzi citano diversi locali che a Pesaro fanno di tutto per dare un’offerta all’altezza: vanno per la maggiore i locale che fanno musica, vista mare, con ingresso 5 euro. "E’ quello che ci possiamo permettere", dicono schiette un gruppetto di ragazze. "Ma sono troppo piccoli – osserva Gabriele Lombardo – A Pesaro mancano quelli ampi. Luoghi dove poter parcheggiare scooter e biciclette e dove non si debba stare tutti accalcati". Sono apprezzati i locali di via Nazario Sauro e quelli al lido Pavarotti. "La Baia è un posto bellissimo, iconico – osserva Filippo Vettori, 18 anni –: lì realizzare uno spazio per noi adolescenti sarebbe perfetto. Dare la possibilità di ballare è importante, ma non è necessario avere solo delle discoteche. Andrebbe bene anche un locale con vista mare come il Racket bar di Cattolica. Da noi i locali sono carini, ma sono piccoli, non ci giri. Sicuramente sostituirei attrazioni come la ruota panoramica o il luna park: non sono per noi". E’ d’accordo con Vettori, Giovanni Ghiselli: "Il sabato sera io vado al Malindi è una discoteca all’aperto. Ha un costo ridotto rispetto agli altri: si spende dieci euro e fai serata. Chi a Pesaro ha provato a fare delle inziative in riva al mare, purtroppo, si è visto arrivare sempre la polizia a spegnere la musica: ci sono gli hotel o i residenti che si lamentano". Perché non spostare la movida Sottomonte? "Bene se non fosse però che di notte rientrare sulla ciclabile per una ragazza non è il massimo" dice Virginia. "Peggio mi sento ad affrontare con lo scooter la nazionale" le fa eco Emma.

Solidea Vitali Rosati