Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 giu 2022

Vis, gli ultras in campo: c’è da ricordare "Cesco"

Trasferta a Pistoia per il gemellaggio nel ricordo del tifoso scomparso. Intanto riapre il parco della Prato grazie all’impegno di Sergio Pedini

14 giu 2022

Il settore Prato e il tifo organizzato nel fine settimana hanno ricordato il tifoso Cesco, scomparso a 31 anni nell’ottobre del 2019. Domenica era il suo compleanno e sui social sono apparse foto e immagini in memoria di Francesco Marchionni, compagno di mille avventure dei gruppi ultras tra lo stadio Benelli e le trasferte. Esposto anche uno striscione nella rotatoria tra via Solferino e via Andrea Costa con scritto ‘Un amico è tutto, è l’eternità. È quello che non passa mentre tutto va. Auguri Cesco’. A firmarlo il gruppo 1898. Un weekend dove i tifosi vissini hanno viaggiato fino a Pistoia, in Toscana, per festeggiare lo storico gemellaggio tra le due curve, giunto al trentesimo anniversario. Sabato gli aranciobiancorossi, una cinquantina provenienti da Pesaro, hanno disputato il primo memorial ‘Cesco-Meco con noi’, dedicato ai due tifosi morti, giocando una partita di calcio a 11. Poi pranzo condiviso e pomeriggio all’insegna della gioia e della goliardia tra le tifoserie e nel segno del rispetto e della fratellanza che li accomuna. A Pesaro nel frattempo ha riaperto da 15 giorni il parchetto del ‘Circolo amici della Vis’, zona Pineta e ingresso settore Prato. Panche, tavolini, carrettino con cibo e bevande e voglia di passare un pomeriggio o una serata insieme. Il parco ‘Cuore biancorosso’ è infatti aperto ogni giorno dalle 16 alle 24. Ma non solo.

Il presidente Sergio Piedini spiega: "Tutte le mattine ci vengono anche i ragazzini del Camp a fare colazione, con l’intrattenimento e si divertono al biliardino". Così per il decimo anno consecutivo lo spazio verde, a due passi dal campo del Benelli, torna ad aprire sotto l’entusiasmo del presidente Pedini. Che ci tiene a dire la sua anche sul ritorno di mister Sassarini sulla panchina biancorossa al posto di Banchini: "Sono molto contento. L’ho ammirato tanto quando abbiamo vinto i playoff nella stagione 20162017. Il gioco che aveva fatto alla Vis dava gusto vederlo. E poi, sul presidente Bosco, è difficile trovarne un altro così". Capitolo uscite e calciomercato. Sull’attaccante De Respinis, arrivato a Pesaro l’estata scorsa su indicazione di Banchini, sembrano esserci alla finestra, secondo quanto scritto da TuttoC, quattro club: Aquila Montevarchi, Pontedera, Campobasso e il neopromosso Sangiuliano City. Sul fronte del prossimo girone B Siena e Reggiana hanno ufficializzato i nuovi direttori sportivi, rispettivamente Ernesto Salvini, ex Frosinone, e Roberto Goretti, già a Perugia e Cosenza. Sul fronte iscrizioni, termine ultimo mercoledì 22 giugno, il Teramo dovrebbe farcela. A dirlo è Gianguido D’Alberto, sindaco della città: "C’è un filo di speranza più forte e più solido, ma va alimentato nelle prossime ore. Abbiamo in mano una salvezza arrivata sul campo, iscriviamo il Teramo e poi apriremo una ulteriore fase per definire il futuro della squadra". Poi sarà tempo di gironi: Piacenza e Fiorenzuola le probabili sorprese nel gruppo B.

Nicholas Masetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?