Ravenna, 29 aprile 2018 - Nonostante una prestazione gagliarda, il Ravenna è uscito sconfitto 1-2 dal match contro il Sudtirol che, col blitz del Benelli, ha raggiunto la seconda posizione.

Dal canto proprio, i giallorossi, con questa sconfitta danno praticamente addio al sogno dei playoff, e domenica andranno a Santarcangelo per giocare l’ultima gara di regular season.

La sfida contro gli altoatesini è stata ruvida, ma anche intensa e piacevole. La fisicità degli ospiti si è esplicitata già al 17’ quando, la prorompente discesa verticale di Broh, ha trovato l’attaccante altoatesino Candellone pronto al controllo e anche alla successiva conclusione in diagonale che ha beffato il portiere Venturi sul primo palo. Il raddoppio è stato firmato dallo stesso Candellone al 40’ con un autentico eurogol (destro a giro dal vertice sinistro dell’area di rigore con palla all’incrocio dei pali) applaudito anche dal pubblico del Benelli a testimonianza della prodezza balistica.

Nella ripresa, il Ravenna è sceso in campo con un modulo nuovo (dal 5-3-2 al 4-3-3) disegnato apposta per avere una maggiore trazione offensiva. E infatti già al 3’ sull’ispirazione di Palermo e grazie all’assist di De Sena, Marzeglia di testa, in buona coordinazione, ha accorciato le distanze. La formazione di mister Mauro Antonioli ha cercato di costruire altre palle gol, ma ogni iniziativa si è fermata davanti alla munitissima retroguardia ospite.

La classifica: Padova 60; Sambenedettese, Sudtirol, Reggiana 52; Feralpisalò 49; Bassano 48; Renate 47; Mestre, Albinoleffe 46; Pordenone 45; Triestina, Ravenna 42; Fermana 38; Santarcangelo, Gubbio 36; Fano 35; Teramo 34; Vicenza 31.

Il tabellino:

Ravenna-Sudtirol 1-2

RAVENNA (5-3-2): Venturi; Magrini, Venturini, Lelj, Capitanio (1’st De Sena), A. Ballardini (8’ pt Rossi); Piccoli (19’ st Selleri), Papa (31’ st Maleh), Palermo; Marzeglia (31’st Maistrello), Broso. A disp.: Gallinetta, Barzaghi. E. Ballardini, Costrantini, Ronchi, Ierardi, Sabba. All. Antonioli.
SUDTRIROL (5-3-2): Offredi; Tait, Erlic (41’ st Zanchi), Sgarbi, Vinetot, Frascatore; Broh (6’ st Cia), Berardocco, Fink (14’ st Smith); Gyasi (41’ st Heatley Flores), Candellone (14’ st Costantino). A disp.: D’Egidio, Bertoni, Cess, Boccalari, Oneto, Gatto. All. Zanetti.
Arbitro: Natilla di Molfetta.
Reti: 17’ e 40’ Candellone; 3’ st Marzeglia.
Note – Spettatori 447 per di incasso di 1.640 più 781 abbonati per un rateo di 3.198. Ammoniti: Gyasi, Palermo, Papa. Angoli 7-5. Rec. 3’ e 5’.