Galuppini, suo il colpo di testa che ha deciso il match
Galuppini, suo il colpo di testa che ha deciso il match

San Benedetto del Tronto (Ascoli), 9 febbraio 2019 - Con una rete di Galuppini a metà della ripresa, il Ravenna ha espugnato il Riviera delle Palme, risalendo al 5° posto in condominio col Sudtirol. Il match si decide nella ripresa. Foschi è costretto a rinunciare a Ronchi infortunatosi a fine primo tempo e sostituito da Pellizzari. Al 23' il Ravenna punisce i padroni di casa. Un bel cambio di gioco di Martorelli che trova Eleuteri, abile ad involarsi sulla fascia e fare partire un velenoso cross che arriva sul secondo palo dove Galuppini incorna. La palla colpisce il palo e a nulla vale l’estremo tentativo di Pegorin, perché il guardalinee ravvisa che la palla che è entrata per il vantaggio giallorosso.

Al 48' l’ultimo brivido della partita con una mischia in area dove il pallone arriva a D’Ignazio ma anche la conclusione è fuori dallo specchio. Al triplice fischio la gioia giallorossa per una vittoria sofferta, ma che regala una classifica ancora più prestigiosa con il consolidamento del piazzamento playoff.

Al termine del match, mister Luciano Foschi non può che elogiare la prova dei proprio giocatori: “Sapevamo che sarebbe stata una gara dura, con tanti giovani in campo avevo il timore che soffrissero lo stadio. Invece hanno dimostrato personalità, è questo l’aspetto che più mi fa felice di questa partita. Il fare crescere i nostri giovani. Avevamo preparato la partita in questo modo, conoscendo le caratteristiche della Samb, preparandoci a soffrire ma sempre pronti a sfruttare l’episodio. Adesso guardiamo avanti volendo dimostrare partita dopo partita il nostro valore”.

Il tabellino:

Sambenedettese-Ravenna 0-1
SAMBENEDETTESE (3-4-2-1): Pegorin; Celjak, Biondi, Zaffagnini (27’ s.t. Rocchi); Rapisarda, Gelonese (34’ s.t. D?Ignazio), Signori, Cecchini (34’ s.t. Bove); Di Massimo (15’ s.t. Ilari), Calderini (15’ s.t. Russotto); Stanco. A disposizione: Rinaldi, Sala, Panaioli, Cacetta. All. Roselli (squalificato, in panchina il vice Quondamatteo).
RAVENNA (5-3-2): Venturi; Eleuteri, Ronchi (1’ s.t. Pellizzari), Jidayi, Lelj, Bresciani; Esposito, Trovade (42’ s.t. Sabba), Selleri (13’ s.t. Martorelli); Galuppini (32’ s.t. Raffini), Nocciolini (42’ s.t. Gudjohnsen). A disposizione: Spurio, Barzaghi, Scatozza, Siani. All. Foschi
Arbitro: Zufferli di Udine
Rete: 23’ s.t. Galuppini
Note: spettatori circa 3.000 con una sparuta rappresentanza ospite in curva sud. Ammonizioni: 35’ Eleuteri, 43’ s.t. Pellizzari . Angoli: 6 a 1 per la Samb.