Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Lugo, prelievo e donazione multiorgano da pazienti deceduti

Una maratona di 48 ore all'ospedale 'Umberto I' 

lu. sca.
Cronaca
Equipe prelievo multiorgano all'ospedale 'Umberto I' di Lugo (Scardovi)
Equipe prelievo multiorgano all'ospedale 'Umberto I' di Lugo (Scardovi)

Lugo (Ravenna), 6 maggio 2022 -  “A tutti i professionisti che si sono impegnati in una missione complessa e articolata nell’arco di 48 ore, va un sentito ringraziamento. Unitamente il pensiero e un altrettanto caloroso ringraziamento per questo grande gesto di generosità lo rivolgo alle famiglie, che hanno espresso la volontà alla donazione di organi e tessuti dei propri congiunti. Grazie alla loro sensibilità altre persone potranno ricominciare a vivere una vita normale”. Così Paolo Tarlazzi, direttore del Presidio Ospedaliero di Lugo – Ausl della Romagna, commenta il prelievo multiorgano avvenuto nell’ospedale Umberto I di Lugo.

Una maratona di 48 ore, che ha permesso la donazione di 6 organi e 6 tessuti da quattro pazienti deceduti presso lo stesso nosocomio lughese. L'intenso lavoro organizzativo dei professionisti svolto dal personale dello Staff ‘Ufficio di Coordinamento Ospedaliero Procurement’ rappresentato dal dott. Gilberto Casadio, dalla dott.ssa Laura Ricci Maccarini e dall’infermiera Sara Dominici, in stretta collaborazione con tutta la squadra di Anestesia e Rianimazione diretta dalla dott.ssa Costanza Martino e coordinatrice Elena Poli, dal personale infermieristico delle Sale Operatorie coordinato da Monica Bordini e dal personale il personale dell’Oculistica, diretto dal dott. Domenico D’Eliseo, ha permesso il prelievo di due fegati, quattro reni e sei tessuti corneali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?