Attilio Caja
Attilio Caja

Reggio Emilia, 25 marzo 2021 - Finisce ai Quarti di Finale l’avventura in Fiba Europe Cup dell’Unahotels. I biancorossi si arrendono ai padroni di casa dell’Oradea dopo un match grintoso e difensivamente ben giocato, pur con qualche errore di troppo nei momenti decisivi, ma nel quale, ancora una volta, Reggio ha faticato troppo a trovare la via del canestro con l’inevitabile conseguenza, al cospetto di una formazione non per forza più forte ma certamente, al momento, più quadrata, di finire eliminata dalla competizione.

E dire che la truppa di Caja aveva iniziato bene il match prima di incassare un pesante break 2-11, che la portava sotto di otto punti. Questa volta però arrivava una reazione immediata che consentiva a Candi e compagni di chiudere il periodo a -3.

Dopo un secondo quarto sostanzialmente equilibrato, nel terzo erano ancora i rumeni a cercare di andare via; con un altro robusto parziale che li portava a condurre oltre la doppia cifra di margine. Ma un controbreak, ispirato da Taylor, reggiano di 10-0 riequilibrava l’incontro (46-47); anche se nel finale due ingenuità difensive regalavano agli avversari un nuovo +6. L’ultimo quarto filava via con andamento analogo a quello precedente in termini di punteggio, e canestri segnati col contagocce da ambo i lati. A decidere il match sono quindi, negli ultimi 3’ i canestri dalla lunga distanza del trio Usa dell’Oradea: Green-Broussard-Holt a colpire.

La Pallacanestro Reggiana finisce a -7 e nonostante la volontà manca il tempo per recuperare

UNAHOTELS REGGIO EMILIA 64

CSM ORADEA 71

UNAHOTELS: Lemar 10, Koponen 11, Candi 4, Baldi Rossi 4, Taylor 16, Elegar 12, Johnson 4, Sims 1, Kyzlink 2. N.e.: Giannini, Bonacini e Diouf. All.: Caja

CSM: Holt 12,  Broussard 9,  Watson 6, Valeika 6, Green 15,  Nicolescu 5,  Baciu,  Zekovic 11,  Markovic 7. N.e: Cret, Fometescu, Vescan. All.: Achim.

Arbitri: Tanel Suslov (Est), Gvidas Gedvilas (Lit), Sinisa Prpa (Srb)

Parziali: 18-21, 34-37, 46-52

Note: tiri da 3: Csm 12/24, Unahotels 5/12; tiri liberi: Oradea 5/9, Reggio Emilia 13/16.