Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Unahotels - Fortitudo Bologna 88-77. Vittoria senza patemi per la truppa di Caja

La Pallacanestro Reggiana sbriga la pratica Kigili e conclude settima la regular-season. Ora la supersfida con Milano nei quarti playoff

gabriele gallo
Sport
8 MAGGIO 2022
UNAHOTELS REGGIO EMILIA VS FORTITUDO BOLOGNA
UNAHOTELS REGGIO EMILIA
Foto Ciamillo-Castoria
Unahotels Reggio Emilia - Fortitudo Bologna

Reggio Emilia, 8 maggio 2022 - Davanti a una comunque discreta cornice di pubblico l’Unahotels chiude la regular-season sconfiggendo, senza troppi patemi, la già retrocessa Fortitudo Bologna. Il successo consegna, come da previsioni della vigilia, il settimo posto alla truppa di Caja che, nei Quarti play-off, se la vedrà quindi con l’Olimpia Milano. Bruttissimo cliente per Cinciarini e compagni, ovviamente, ma contro il quale non avranno nulla da perdere visto che con il ritorno al barrage scudetto dopo cinque anni, la Pallacanestro Reggiana mette la ciliegina sulla torta a una stagione indubbiamente soddisfacente. Che l’ha vista anche arrivare all’atto finale della Fiba Europe Cup.

Riguardo alla partita di ieri i biancorossi l’hanno condotta, salvo una brevissima parentesi, dall’inizio alla fine, senza calcare troppo la mano contro i giocatori dell’ex Antimo Martino, ma rispettando lo spirito del gioco e gli avversari stessi. In una serata dove i contenuti tecnici non sono stati, per ovvi motivi, eccelsi, spicca l’ottima prestazione di Larson (21 punti e 5/5 da 3) che potrebbe rappresentare per l’americano, sinora non un fulmine di guerra, un ottimo viatico in chiave playoff.

Per quanto concerne la cronaca, Reggio apre di gran carriera il match con un fulmineo 10-0, a cui la Kigili si oppone con una reazione di carattere e adeguata precisione dalla lunetta. Chiuso il primo quarto a -9, nel secondo i felsinei subiscono le iniziative dei padroni di casa, che toccano anche il +15 prima di approdare all’intervallo lungo sopra di sei lunghezze. La terza frazione coincide col momento migliore della Fortitudo: una serie di triple consecutive regalano infatti agli uomini di Martino prima il pareggio e poi l’opportunità di mettere la freccia avanti. Ma la mira di Larson e una maggiore intensità difensiva della truppa di Caja contengono la folata ospite. Nell’ultimo quarto l’Unahotels opera lo strappo decisivo, si riprende la doppia cifra di margine, tocca il +19 e quindi controlla la gara fino alla sirena.
 

Il tabellino

UNAHOTELS: Thompson 11, Hopkins 21, Baldi Rossi 10, Strautins 3, Crawford 10, Colombo, Soliani, Cinciarini 8, Johnson 4, Larson 21. All.: Caja.
KIGILI: Manna, Aradori 22, Mingotti, Benzing 12, Fantinelli 2, Charalampopoulos 9, Groselle 5, Borra 9, Frazier 18. N.e.: Procida, Mancinelli e Casali. All.: Martino
Arbitri: Carmelo Lo Guzzo, Alessandro Nicolini, Marco Pierantozzi
Parziali: 23-14, 41-35, 64-56
Note: tiri da 3: Unahotels 10/29, Kigili 7/29; tiri liberi: Reggio Emilia 8/10, Bologna 28/31.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?