I tifosi granata festeggiano (Artioli)
I tifosi granata festeggiano (Artioli)

Reggio Emilia, 20 gennaio 2019 - Basta il primo centro stagionale di Alvitrez con la maglia granata per consegnare alla Reggio Audace di Mauro Antonioli l’ennesima vittoria. Finisce 1-0 la terza partita di ritorno contro il fanalino di coda Classe. Una partita che sembrava scontata visti i valori in classifica, ma che si è dimostrata più equilibrata del previsto visto che per quasi un’ora il risultato è stato in bilico.

Il predominio del campo è stato tutto dei granata che però, complice forse un po’ di sufficienza, non sono riusciti a scardinare la gabbia che il Classe ha costruito intorno alla sua area di rigore. È di Ponsat il primo sussulto al 22’ di testa, ma è altrettanto bravo Giannelli a alzare in corner l’inzuccata del fantasista. Sempre Ponsat, molto ispirato e sicuramente galvanizzato dalla doppietta col San Marino, colpisce la traversa al 36’ di testa facendo gridare al gol tutti i presenti. 

Nella seconda frazione spazio dal primo minuto ad Osuji (l’ultima apparizione nella trasferta di Fanfulla il 16 dicembre) ma la partita si sblocca grazie ad una conclusione deviata di Alvitrez al 6’st. I granata cercano di mettere in ghiaccio il match ma non producono nessuna azione degna di nota. Finisce 1-0, non sarà una vittoria di classe ma vale lo stesso tre punti.

Il tabellino:

Reggio Audace-Classe 1-0

REGGIO AUDACE (4-3-1-2): Narduzzo (1’st Rossi); Masini, Palmiero, Cigagna, Belfasti; Staiti, Cavagna (32’st Pastore), Alvitrez; Cozzari (1’st Osuji); Zamparo (45’st Ungaro), Ponsat (18’st Broso). A disp. Casanova, Bardeggia, Cozzolino, Piccinini. All. Antonioli

CLASSE (4-4-2): Giannelli; Valenza, Monaco, Ceroni, Sedioli; Venturi, Bisoli, Centonze (32’st Felli), Zeqiri (44’st Ferrari); Arrondini, Colonnello (11’st Tunde). A disp. Palermo, Rustignoli, Savelli, Cavallari, Baldini. All. Orecchia

Arbitro: Lovison di Padova (Santarossa e Dellasanta)

Reti: 6’st Alvitrez (R)

Note: Ammoniti: Zamparo, Cigagna, Pastore (R), Zeqiri (C). Angoli 10-1. Recupero: 0’ e 3’. Tiri in porta 6-0.