Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Reggiana: in quali casi è promossa in B? Ecco le combinazioni

Per l'ultima giornata di campionato i granata sono di scena a Teramo, mentre il Modena sfiderà in casa il Pontedera. Si decide tutto sabato 23 aprile

giuseppe marotta
Sport
featured image
Aimo Diana, tecnico della Reggiana

Reggio Emilia, 15 aprile 2022 - La serata di ieri, giovedì 14 aprile, ha rinvigorito le speranze della Reggiana, che sono comunque flebili. La bella vittoria per 1-0 sull’Entella grazie a Rosafio, e il contemporaneo pareggio di Gubbio del Modena (1-1), ha portato i granata a -2 dal Modena ad una giornata dal termine. Si deciderà tutto sabato 23 aprile (ore 17.30): Teramo-Reggiana e Modena-Pontedera.

In quali casi la Reggiana verrà promossa direttamente in serie B? Partiamo da un dato inderogabile: la Reggiana deve obbligatoriamente vincere, sperando che il Modena non riesca a fare altrettanto. Il Modena ha 85 punti, la Reggiana 83. Come già detto la Reggiana deve necessariamente vincere a Teramo. In caso il Modena venisse sconfitto dal Pontedera, la classifica finale sarebbe Reggiana 86 e Modena 85. Granata in B.

E se il Modena pareggiasse? Sempre dando per assodato che la Reggiana debba fare i tre punti, in caso di pari tra Modena e Pontedera le due squadre chiuderebbero appaiate in classifica: Reggiana 86 e Modena 86. A salire in serie B sarebbe la Reggiana: a parità di punti e a parità di scontri diretti (0-0 a Modena e 1-1 a Reggio), infatti, si guarda il criterio della differenza reti. La Reggiana ad oggi ha un +4 di differenza reti rispetto al Modena. In tutti i casi favorevoli alla Reggiana (vittoria granata e non vittoria modenese) la differenza reti non potrà che addirittura incrementare in favore del colore granata.

Quindi i sogni granata passano da due scenari: vittoria della “Regia” e sconfitta del Modena, o vittoria di Cigarini e compagni e pari dei canarini. Se la Reggiana non dovesse vincere, il Modena sarebbe promosso a prescindere dal proprio risultato. Così come il Modena, se dovesse vincere, sarebbe promosso a prescindere dal risultato di Teramo-Reggiana. In questi casi la Reggiana dovrebbe prepararsi ai playoff, che, per le seconde in classifica, inizieranno martedì 17 maggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?