Reggio Emilia, 8 novembre 2018 - Due ordigni inesplosi sono stati trovati nella zona delle Ex Officine Reggiane. L'allarme è scattato alle 13. È stato evacuato e chiuso in via cautelare il Tecnopolo, il centro di ricerca scientifico aperto cinque anni fa dove lavorano circa 150 persone tra Università e altre fondazioni di ricerca. E resterà chiuso domani, dalla mattina fino alla conclusione delle operazioni di bonifica. Lo stabilisce un'ordinanza comunale.

LEGGI ANCHE  Fatti brillare gli ordigni al Campovolo / VIDEO

Le due bombe sono state trovate proprio accanto allo stabile dov'è in atto un cantiere di recupero dei capannoni delle Ex Reggiane. A fare la scoperta gli operai della ditta esecutrici dei lavori. Sul posto sono in corso le operazioni degli artificieri della Polizia di Stato.