Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 nov 2021

Corallo, nuove accuse di razzismo I gestori: "Regole da rispettare"

30 nov 2021
L’ingresso della discoteca Corallo
L’ingresso della discoteca Corallo
L’ingresso della discoteca Corallo
L’ingresso della discoteca Corallo
L’ingresso della discoteca Corallo
L’ingresso della discoteca Corallo

Ancora un’accusa di discriminazione rivolta nei confronti della discoteca di Scandiano "Il Corallo". Dopo il polverone, raccontato dal Carlino, sollevato nella serata di Halloween dove alcuni genitori – con le lamentele raccolte e rilanciate anche dall’ex sindaca Valda Busani che aveva informato il primo cittadino Matteo Nasciuti e la sua giunta – denunciarono il presunto vietato ingresso a ragazzi stranieri, il noto locale notturno del paese della Rocca finisce nuovamente nel mirino. Una mamma, Ramona Jespersen, ha scritto direttamente sulla bacheca facebook della disco. "Mi è capitato di accompagnare mia figlia italiana assieme a un suo amico nato in Italia, ma di origini marocchine. Non vi dico cos’è successo. Mia figlia poteva entrare e lui no. Sono dovuta intervenire in quanto non vi fosse giustificazione alcuna e quindi è finita lì. Il ragazzo è entrato tranquillamente con tanto di scuse e timore che chiamassi chi di dovere. Sono disgustata. Credevo fosse un episodio isolato, ma ho saputo che è successo ancora. Spero che le forze dell’ordine intervengano al più presto". La replica del locale non tarda ad arrivare. "Non mi risulta sia accaduto quello che hai scritto. Il locale non accetta e non fa entrare quelle persone che hanno creato problemi sia alla gestione sia alla clientela. Italiani o stranieri che siano. Ti consiglio di informarti meglio prima di scrivere certe cose...". Da qui si innesca un botta e risposta polemico. "Non uso parole al vento – ribatte la mamma –, vedremo chi ha ragione. Solo il tempo lo dirà. Mi auguro davvero che siano stati episodi isolati, ma ho forti dubbi. Se non corrisponde al vero, non ha sicuramente nulla da temere, ma se invece non è così, ha tutto il tempo per cambiare atteggiamento. Vedrà che poi la gente non accuserà il locale, non ce ne sarebbe motivo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?