Controlli dei carabinieri
Controlli dei carabinieri

Correggio (Reggio Emilia), 27 maggio 2020 – Alla vista dei carabinieri impegnati in un controllo, invece di fermarsi all’alt ha preferito allontanarsi in fretta, ben sapendo che gli accertamenti avrebbero fatto scoprire che era colpito da un foglio di via obbligatorio da Correggio per tre anni, mentre lui si trovava proprio in territorio correggese. L’altra sera ne è scaturito un inseguimento in velocità, con un marocchino di 31 anni alla guida di un auto, in modo spericolato, con il rischio di provocare incidenti, zigzagando sulla strada, in quel momento trafficata.

Si è fermato in un cortile, dopo un testacoda. Poi ha abbandonato l’auto e se l’è svignata nei campi. Con lui c’era una donna marocchina di 33 anni, abitante a Gualtieri, risultata estranea al comportamento del connazionale. L’uomo però è stato riconosciuto dai carabinieri e per lui è scattata la denuncia per vari reati che vanno dalla resistenza pubblico ufficiale fino alla violazione de foglio di via obbligatorio dal comune di Correggio, oltre alle sanzioni per le infrazioni al codice della strada.