Un decesso torna a comparire nel bollettino quotidiano dell’Ausl. E questa volta non si tratta di un anziano, soggetti naturalmente più indifesi davanti all’aggressività del Covid, ma di una donna di Rio Saliceto di soli 59 anni, con patologie pregresse. Per quanto riguarda invece il numero dei nuovi contagi registrati dall’attività di tracciamento, in provincia di...

Un decesso torna a comparire nel bollettino quotidiano dell’Ausl. E questa volta non si tratta di un anziano, soggetti naturalmente più indifesi davanti all’aggressività del Covid, ma di una donna di Rio Saliceto di soli 59 anni, con patologie pregresse. Per quanto riguarda invece il numero dei nuovi contagi registrati dall’attività di tracciamento, in provincia di Reggio su 22 nuovi casi positivi, 19 sono riconducibili a focolai già noti, 3 classificati come sporadici. Ma tutti i casi sono in isolamento domiciliare quindi senza sintomi o con una sintomatologia molto leggera.

Anche a livello regionale la situazione dei contagi continua a essere sotto controllo, nonostante le basse temperature e i primi casi di malanni di stagione che sono stati registrati in ospedale.

Dei nuovi contagiati, 92 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 105 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 173 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,9 anni.

Sui 92 asintomatici, 58 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 22 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 tramite gli screening pre-ricovero e 2 con i test sierologici. Per 7 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Ravenna con 81 nuovi casi, seguita da Bologna (29); poi Reggio Emilia (22), Rimini (17), Modena (14) e Piacenza (13); quindi Parma, Ferrara e Cesena (12 casi ciascuna), Forlì (9) e, infine, il Circondario Imolese con 2 casi.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 40 (-2 rispetto a ieri), 320 quelli negli altri reparti Covid (-18). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.521.