Enrico Germani, classe 1992, capitano della Bmr Basket 2000 Scandiano
Enrico Germani, classe 1992, capitano della Bmr Basket 2000 Scandiano
Scandiano, 6 luglio 2019 – La Bmr Basket 2000 Scandiano dimostra di voler tornare subito ad alti livelli con quattro colpi in entrata ed una conferma eccellente. Dopo esser retrocessa dalla serie B ed aver rinunciato a presentare domanda di ripescaggio, la società ha ufficializzato praticamente metà squadra in 48 ore, concretizzando le trattative di queste settimane e mettendo nelle mani del nuovo tecnico Davide Tassinari cinque atleti che rappresentano più di una garanzia in vista della C Gold 2019/20.

Partiamo da chi rimane: capitan Enrico Germani, classe 1992, nell’ultimo campionato di B ha chiuso a 11,2 punti e quasi 6 rimbalzi di media, e non erano mancate le proposte. Tutte rispedite al mittente, per vestire il bianco-rosso-blu per la settima stagione di fila. I volti nuovi sono quelli di Emanuele Pini, ala classe 1995, che già in passato era stato accostato alla Bmr: per il fratello d’arte, nelle ultime quattro stagioni, un biennio a Faenza e uno alla Salus Bologna. Da Fiorenzuola, invece, arriva il play/guardia classe 1993 Stefano Cunico.

Per chiudere, il ritorno di due dei protagonisti di quel ciclo che portò la società del presidente Giorgio Bertani a vincere la C Gold e alle successive salvezze in B: in primis Luca Bertolini, reduce da una sofferta salvezza in maglia Montecchio, che con la sua esperienza può guidare il gruppo. Torna a casa anche Beppe Astolfi, classe 1990, nelle ultime annate prima a Novellara e poi nella già citata Montecchio.