Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Comune e Hera in campo per strade e servizi

Stanziato un milione di euro per il miglioramento della rete viaria e fognaria. La sindaca Foronchi: "Si tratta di interventi prioritari"

29 mag 2022
Da sinistra, la sindaca Franca Foronchi e l’assessore Alessandro Uguccioni
Da sinistra, la sindaca Franca Foronchi e l’assessore Alessandro Uguccioni
Da sinistra, la sindaca Franca Foronchi e l’assessore Alessandro Uguccioni
Da sinistra, la sindaca Franca Foronchi e l’assessore Alessandro Uguccioni
Da sinistra, la sindaca Franca Foronchi e l’assessore Alessandro Uguccioni
Da sinistra, la sindaca Franca Foronchi e l’assessore Alessandro Uguccioni

di Luca Pizzagalli

Strade nuove, impianti fognari, verde e marciapiedi. Il tutto con una variazione di spesa del valore di oltre 350.000 euro, approvata venerdì sera dal consiglio comunale e che vedrà nei prossimi mesi, tra fondi comunali e fondi di Hera, quasi un milione di euro venire investito per il miglioramento delle strade e dei sottoservizi.

E tra le novità emerse dal consiglio, c’è che l’amministrazione comunale ha raccolto l’appello dei cittadini e nei prossimi mesi partirà il ’restyling’ anche per via Ferrara, l’arteria principale d’ingresso al quartiere del mare e che collega l’asse viario dall’A14 agli hotel di prima linea.

"Realizzeremo la nuova via Ferrara – conferma Alessandro Uguccioni, neoassessore ai Lavori Pubblici –, ma grazie alla variazione di bilancio realizzeremo anche la nuova via Del Porto con marciapiedi e sottoservizi, e infine via Pantano e via Mameli".

Si tratta dunque di una una ripartenza per la Regina, con i cantieri targati Partito Democratico e centrosinistra e con risorse importanti che saranno investite in quartieri e strade che attendono da anni corposi investimenti. In particolare, in via Ferrara il Comitato Mare Nord chiedeva da tempo gli investimenti necessari per realizzare un’area di pregio a fianco di hotel e turisti. Inoltre, nel piano di interventi è stato confermato anche tutto l’asse delle vie cosiddette ’delle Regioni’.

All’orizzonte, sono previste dunque diverse riasfaltature, sistemazioni dei marciapiedi, la messa in sicurezza delle alberature, modifiche alla viabilità e percorsi pedonali protetti e soprattutto interventi sulla rete fognaria, che saranno eseguiti da parte di Hera, che realizzerà la nuova conduttura, per complessivamente circa 600.000 euro di lavori.

"Questa serie di interventi – aveva ribadito la sindaca Franca Foronchi poche settimane fa – rappresentano una delle priorità della nostra azione amministrativa. Questo perché durante la campagna elettorale abbiamo riscontrato diverse problematiche direttamente dalle voci dei nostri residenti. Da qui è nato un progetto importante sul quale ci siamo voluti confrontare. Non possiamo arrivare ovunque in poco tempo – continua la prima cittadina –, ma siamo partiti e piano piano proveremo a migliorare le situazioni più urgenti in città".

Gli interventi comunali in queste vie ’delle Regioni’ verranno realizzati tramite un accordo quadro, secondo il quale l’ente comunale investirà circa 310mila euro, mentre il resto dei fondi sarà investito da Hera. Infine, vi sarà pure la valutazione da parte di esperti agronomi dello stato vegetativo e della stabilità delle alberature (come lecci e pini) presenti nella zona. Verranno quindi demoliti e rifatti i marciapiedi di via Toscana, previste le riasfaltature delle vie Sicilia, Sardegna, Umbria e Lombardia, proposte anche delle modifiche alla viabilità con la trasformazione in strade a senso unico delle stesse via Sicilia e via Lombardia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?