Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 giu 2022

Gli scippano il Rolex di giorno e in pieno centro

Storico commerciante avvicinato in viale Gramsci: due malviventi gli strappano dal braccio l’orologio da 35mila euro e poi scappano

15 giu 2022
La vittima è un commerciante
La vittima è un commerciante
La vittima è un commerciante
La vittima è un commerciante
La vittima è un commerciante
La vittima è un commerciante

Stava tornando a casa per pranzare, dopo aver chiuso il suo negozio in pieno centro, quando all’improvviso un uomo l’ha afferrato alle spalle e gli ha strappato dal polso un Rolex sui 35mila euro. Vittima dello scippo, avvenuto domenica alle 13,20 in viale Gramsci, a pochi passi dal Grand Hotel Des Bains, è stato uno storico commerciante riccionese, che nella colluttazione è finito a terra, per fortuna senza riportare gravi contusioni.

Nel frattempo i due ladri in fuga si sono dileguati lungo viale Oberdan, probabilmente diretti verso la Flaminia, a bordo di una moto con targa camuffata. Il tutto si è consumato tra tanta gente che faceva rientro dal mare e dalla passeggiata in viale Ceccarinii. L’imprenditore ha sporto denuncia ai carabinieri di Riccione che hanno avviato le indagini.

Si confida nell’aiuto delle immagini fornite da alcune telecamere che presidiano l’area. Sconvolto il derubato, che per motivi di sicurezza chiede di mantenere l’anonimato. "Il fattaccio – racconta – è accaduto in pieno centro turistico in orario di punta, mentre camminavo tranquillamente in viale Gramsci con al polso il mio Rolex oro rosa, molto costoso e introvabile, acquistato a Riccione, quando mi sono sentito abbracciare da dietro. Neppure il tempo di vedere in faccia l’aggressore, che il tipo con un complice si è dileguato a bordo di una moto. O mi hanno puntato in negozio e mi hanno seguito o si erano già piazzati nei pressi dell’hotel, perché essendo un cinque stelle sanno che c’è un certo giro di alta clientela. Sono in contatto coi carabinieri che scandagliano le immagini, ma temo non trovino il mio orologio che nel frattempo è stato bloccato su tutti i canali della Rolex". Il malvivente in azione sarebbe un ragazzo magrolino con t-shirt bianca e berretto.

Il commerciante riccionese, ancora scioccato commenta: "Nel male mi è andata bene, perché potevo cadere male e rompermi la testa. Ho altri due Rolex, ma a questo punto li venderò, perché non mi azzardo più a portarli al polso. Non godrò più dei miei piaceri. Siamo a Riccione, ma le cose, tra ladri e baby gang, stanno peggiorando. Sono disgustato proprio per questo motivo".

Nives Concolino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?