Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Jaina arruolata contro i pusher

Il cane antidroga che sostituirà Ulla, in pensione dopo tredici anni

Ulla va in pensione, arriva al suo Jaina. Cambio della guardia per il reparto cinofilo della Guardia di finanza di Rimini. Da alcuni giorni ha preso ‘servizio’ Jaina, uno splendido esemplare di pastore belga malinois addestrato per scovare la droga.

Al suo primo impiego operativo, Jaina è arrivata a Rimini dopo essere stata addestrata presso il centro allevamento dei cani della Guardia di finanza di Castiglione del Lago. La preparazione e l’addestramento ricevuti da questi cani consentono loro di percepire, anche a distanza di alcuni metri, la presenza di droghe. Jaina va così a rafforzare la squadra cinofila delle fiamme gialle dove già viene utilizzato un altro cane antidroga, Donny, che si è già distinto in varie operazioni. L’attività di contrasto allo spaccio della droga viene svolto spesso dai finanzieri riminesi con le squadre cinofile, specialmente nelle zone più degradate di Rimini (come le ex colonie) e nei parchi.

Jaina è arrivata a Rimini per sostituire Ulla, un pastore tedesco che è andato in pensione a novembre, dopo ben 13 anni di intenso servizio, e ha trovato casa presso la famiglia del suo conduttore. Il legame che si instaura tra questi cani e i loro conduttori è fortissimo, ed è fondamentale per l’attività che svolgono.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?