Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

La campagna di Forza Italia inizia da una banca "Siamo un partito in risalita, capace di attrarre"

L’onorevole Barboni sferza i suoi. Da Palazzi a Testa, fino a Erbetta . e Rambelli, è pronta la lista

"Abbiamo una banca" scherzavano ieri alcuni iscritti di Forza Italia. Il partito ha inaugurato la propria sede elettorale nello stabile che fino a non troppo tempo fa vedeva all’interno un istituto di credito, in via Circonvallazione 98. Sede ampia per un partito che ha tutte le intenzioni di rilanciarsi. "Oggi siamo diventati un partito che attrae – spiega l’onorevole Antonio Barboni, coordinatore provinciale –. Forza Italia inizia la sua risalita". L’onorevole ha poi rivendicato "il ruolo primario che il partito ha assunto nella candidatura di Stefano Caldari, comprendendo che non si poteva derogare dalla continuità con l’amministrazione uscente. Oggi siamo nel centrodestra e porteremo le nostre idee e iniziative".

Quello di ieri è stato un lancio vero e proprio non solo del partito, ma anche del candidato. Presente il sindaco Renata Tosi che si è detta "stracontenta della forza che ha mostrato questa squadra di governo. Insieme si può vincere e Stefano è un ottimo candidato".

Annunci a parte è stata anche l’occasione per vedere i volti degli azzurri che compariranno nella lista dei candidati per il consiglio comunale. È probabile che già entro la prossima settimana venga presentata la lista. Ma già ieri i volti sorridenti dell’assessore uscente al Demanio Andrea Dionigi Palazzi o della capogruppo in consiglio Greta Testa erano più di un indizio. Forza Italia riparte dai suoi nomi, incluso quello di Giulio Mignani, di Laura Rambelli e tanti altri, e si allarga a volti nuovi quali Mario Erbetta e Cinzia Salvatori, che tra le fila degli azzurri hanno trovato la propria ‘Rinascita’ civica.

Il partito vuole recitare fino in fondo il ruolo di collante e centro della coalizione, forza politica capace di dare equilibrio e guardare all’elettorato moderato e liberale. Una trasformazione che non riguarderà solo Riccione. "A breve comunicherò i nuovi assetti del partito sul territorio provinciale" annuncia il coordinatore Barboni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?