Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

La lite finisce nel sangue: ventenne accoltellato davanti a un negozio, è grave

L’aggressione è avvenuta a Viserba vicino al nuovo sottopasso, la vittima è un giovane albanese. A dare l’allarme è stata la commerciante

E’ in gravi condizioni all’ospedale ’Bufalini’ di Cesena il giovane accoltellato ieri pomeriggio a Viserba. La vittima dell’aggressione è un giovane albanese di una ventina d’anni: è stato colpito da una o due persone, probabilmente connazionali, al termine di una lite. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 18, sul posto sono accorsi subito i carabinieri (la caserma è a due passi da dove l’aggressione è avvenuta), ma ci sono ancora tanti elementi da chiarire.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, tutto sarebbe cominciati da una lite tra alcuni giovani scoppiata, pochi minuti prima, nel nuovo sottopasso ciclopedonale di Viserba. Dalle parole, all’improvviso, si è passati ai fatti: uno dei giovani ha estratto un coltello dalla tasca e ha colpito il ventenne davanti al negozio all’incrocio tra le vie Polazzi e Mazzini. Sentendo le grida, la titolare è corsa subito fuori e ha trovato il ragazzo a terra, sanguinante. È stata lei a chiamare subito i soccorsi: sul posto i sanitari del 118, che hanno trasportato il ragazzo a Cesena, e i carabinieri (nella foto di Migliorini i rilievi). La zona non ha telecamere, I militari ieri hanno ascoltato diversi testimoni ma ancora non c’è certezza su chi abbia accoltellato il ragazzo. Che ieri sera era ancora ricoverato in rianimazione al ’Bufalini’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?