La mostra del National Geographic a Bologna
La mostra del National Geographic a Bologna

E’ ospitata nel complesso di Santa Maria della Vita, dal 13 aprile al 22 settembre 2019, la mostra Planet or Plastic? promossa dal National Geographic in collaborazione con Genus Bononiae. Musei nella città e Fondazione Carisbo. Un percorso espositivo di foto e video installazioni incentrato sugli sconvolgenti effetti della plastica, ormai diventata sinonimo di degrado e distruzione del pianeta, per portare all’attenzione dello spettatore un problema di portata epocale.

Otto i temi affrontati nell’esposizione: dalla quantità di plastica prodotta nel mondo all’impatto sull’ambiente e sulla catena alimentare, dal riuso all’educazione individuale e collettiva. Tra le fotografie saranno in mostra quelle del progetto Soup della pluripremiata Mandy Barker, fotografa britannica selezionata per il Prix Pictet Award SPACE 2017, nominata per il premio fotografico 2018 della Deutsche Börse Foundation Photography Prize 2018 e la Magnum Foundation Fund e insignita nel 2018 del Premio National Geographic Society Grant for Research and Exploration.

Dalla sua invenzione nella metà dell’Ottocento fino a oggi la plastica ha cambiato la nostra vita, dalla sanità ai trasporti fino al più semplice oggetto di consumo. Quella riciclata purtroppo è solo una minima parte di quella prodotta che, un po’ alla volta, si è accumula nell’ambiente con il drammatico limite di non essere biodegradabile e di provocare, per questo, la nascita di grandi isole galleggianti di rifiuti nei mari e negli oceani, detriti sminuzzati che diventano particelle microplastiche ingerite dai pesci ed entrate ormai da tempo nella catena alimentare.

La mostra sarà anche l'opportunità per aprirsi al mondo del design e della creatività. Parallelo a Planet or Plastic? si svolgerà un concorso internazionale di idee per realizzare un'installazione architettonica itinerante, destinata a diventare ambasciatrice internazionale dei valori di tutela e sensibilità ambientale della mostra. Il concorso è bandito da YAC - Young Architects Competitions, società leader nella promozione di concorsi internazionali di idee, e sostenuta da Bio-On, gigante made in Italy nel settore delle bioplastiche. Il concorso si aprirà in concomitanza alla mostra e si chiuderà nel luglio 2019.

La mostra, interamente prodotta con materiali sostenibili e riciclabili, vuole stimolare una riflessione ad un consumo più consapevole e sostenibile iniziando da piccoli gesti quotidiani. Perché, come ricorda Greta Thunberg, “non si è mai troppo piccoli per cambiare le cose”.

image

13 aprile – 22 settembre
10.00 – 19.00
Santa Maria della Vita, via Clavature 8/10

https://genusbononiae.it/mostre/planet-or-plastic/

Intero: 10 €
Ridotto: 8 € (con biglietto del Compianto)
Ridotto 5 € (Ragazzi da 6 a 18 anni compresi; Gruppi scolastici; Gr uppi minimo 15 pax; biglietto altra sede Genus Bononiae; Studenti; Card Musei Metropolitani; Bologna Welcome Card; Soci Coop; abbonati TPer; Soci Touring; Soci FAI; Società Dante Alighieri; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale)
Omaggio (Bambini accompagnati fino a 5 anni; disabile con accompagnatore; possessori Membership Card Genus Bononiae; guide con tesserino; forze dell’ordine; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine – previa richiesta di accredito all’indirizzo esposizioni@genusbononiae.it; accompagnatore gruppi)