Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
A cura di SANFELICE 1893 Banca Popolare
6 giu 2022

La banca “giusta” si vede nel momento delle scelte importanti

Il modello di Banca locale capace di consigliare ai risparmiatori come contrastare inflazione e volatilità dei mercati

6 giu 2022
sanfelice 1893 banca popolare
Pubbliredazionali
featured image
SANFELICE 1893 Banca Popolare
featured image
SANFELICE 1893 Banca Popolare

Da un lato l’emergenza sanitaria legata alla pandemia che, anche se occupa sempre meno le prime pagine dell’informazione, non mancherà di avere ripercussioni e strascichi economici legati al suo decorso. Dall’altro, l’irrompere sulla scena europea del conflitto russo-ucraino, evento del tutto inatteso e con effetti sui mercati e ricadute sul risparmiatore medio. Quest’ultima crisi, oltretutto, sembra allargare ogni giorno i propri confini, anche al di là dell’Europa, e che ha sempre più i tratti di una guerra destinata a protrarsi nel tempo. Immediato invece l’effetto di questa situazione che ha già portato le famiglie italiane a confrontarsi quotidianamente con l’aumento del costo del gas, delle materie prime e con l’inevitabile effetto di spinta sull’inflazione. Scenari imprevedibili che sull’economia hanno un effetto dirompente e che, comprensibilmente, generano negli investitori reazioni più emotive che razionali.

L’incertezza sul futuro genera panico, ma vendere tutto è la reazione sbagliata.

Ce lo insegna la storia: la sensazione di “vivere dentro” a un evento di portata gravissima e straordinaria, va di pari passo con l’aumento della volatilità. Vendere tutto è la reazione dettata dalla paura, ma guardando al passato è evidente che tutti gli impatti delle fasi ribassiste sono stati nel tempo riassorbiti dai mercati. Avere questo tipo di consapevolezza e basare le proprie scelte in campo finanziario su argomenti razionali piuttosto che emotivi non è da tutti i risparmiatori, ed è soprattutto in questi casi che la vicinanza di un consulente esperto e preparato può essere decisiva per la salvaguardia del proprio patrimonio.

“Le banche sono chiamate a colmare quel gap di educazione finanziaria che, in parte, contribuisce ad alimentare gli effetti negativi della crisi.”

Con queste parole Vittorio Belloi, Direttore Generale di SANFELICE 1893 Banca Popolare, esprime quella che in realtà per Sanfelice 1893 è una vocazione fortissima, con radici profonde. Il ruolo di una banca locale e il suo valore aggiunto rispetto ai più grandi gruppi bancari risiede proprio nell’essere veramente in contatto con i Clienti, per sostenere ogni loro scelta con la forza della competenza. Un modello di relazione, questo, che si rivela vincente proprio nei momenti di forte incertezza nei quali i risparmiatori necessitano di valido supporto nell’affrontare ogni decisione finanziaria ed ogni progetto di lungo termine.

Tutti vorremmo avere un amico esperto di finanza da interpellare in momenti critici come questo.

Ed è esattamente questo il tipo di approccio che i consulenti di SANFELICE 1893 Banca Popolare offrono da sempre ai loro clienti, costruendo insieme strategia di investimento per il futuro, valutando le opportunità di ribilanciamento del portafoglio in base alla propensione al rischio di ciascuno e in base alla realtà di ogni investitore, che chiaramente cambia nel tempo. L’attuale situazione dei mercati, così instabili per via degli strascichi della pandemia e del conflitto geopolitico, possono anche rappresentare una buona opportunità per approcciare in modo graduale e oculato ai mercati, ad esempio con piani di accumulo.

La ricetta perfetta per investire non esiste, ma gli ingredienti invece sono noti.

L’elevata inflazione può rappresentare un rischio concreto di riduzione del patrimonio reale e per contro la transizione ecologica in corso comporterà necessariamente la crescita dei settori più direttamente coinvolti da questo processo epocale, offrendo già oggi buone opportunità di investimento. Questi sono solo alcuni dei principali fattori che condizionano oggi le scelte dei risparmiatori: poter contare su una consulenza professionale addestrata a  confrontarsi con dinamiche complesse, rivolta a porre ogni scelta nella prospettiva più corretta e razionale, è ciò che può fare la differenza. Soprattutto in momenti complessi come quello che ci troviamo ad attraversare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?