Adriana Lecouvreur con Kristine Opolais (Foto di Andrea Ranzi / Casaluci-Ranzi)
Adriana Lecouvreur con Kristine Opolais (Foto di Andrea Ranzi / Casaluci-Ranzi)

Riparte con tre celebrati allestimenti rispettivamente di Federico Grazzini, Rosetta Cucchi ed Emma Dante la stagione "Autunno all’Opera 2021" del Teatro Comunale di Bologna, che accompagnerà gli spettatori verso una totale ripresa delle attività a partire da gennaio, per la stagione 2022. Si apre con il Barbiere di Siviglia di Rossini (dal 17 al 23 ottobre), diretto da Piergiorgio Morandi e riproposto a Bologna da Grazzini dopo il successo della prima messa in scena del 2019. Interpreti principali: Roberto De Candia, Paola Leguizamon e César Cortés. Presenting partner dello spettacolo è il Gruppo Hera. Si prosegue con Adriana Lecouvreur di Cilea (dal 14 al 20 novembre), nell’allestimento che il Comunale ha realizzato con Rai Cultura lo scorso febbraio in forma di film-opera, produzione firmata da Rosetta Cucchi, questa volta ripensata per lo spazio del palcoscenico e per il pubblico in sala. Sul podio Asher Fisch. Protagonisti: Kristine Opolais, Sergio Vitale, Luciano Ganci e Veronica Simeoni. Chiude La cenerentola di Rossini (dal 16 al 23 dicembre), realizzata da Emma Dante per l’Opera di Roma nel 2016, proposta per la prima volta a Bologna. Dirige Nikolas Nägele. Sul palco Chiara Amarù, Antonino Siragusa e Nicola Alaimo. Presenting partner dello spettacolo è Alfasigma. I biglietti di Adriana Lecouvreur (da 10 a 145 €), Barbiere di Siviglia e Cenerentola (da 10 a 115 €), sono in vendita online su Vivaticket e presso la biglietteria del teatro, dal martedì al venerdì ore 12-18, il sabato ore 11-15 e nei giorni di spettacolo a partire da 2 ore prima.

La sinfonica al Manzoni
Concerti / Grandi direttori, solisti e nuove promesse nazionali e internazionali
Sono sette i concerti dell’Autunno Sinfonico del Comunale in programma tra ottobre e dicembre all’Auditorium Manzoni alle 20.30. Quattro quelli con l’Orchestra del TCBO: si parte il 10 ottobre con il direttore Marco Angius e il violinista Andrea Obiso; il 28 ottobre dirige Martijn Dendievel, protagonista insieme al pianista Giuseppe Albanese, che suona anche il 4 dicembre con Dmitry Matvienko sul podio. Debutto di due giovani talenti il 26 novembre: la direttrice d'orchestra Corinna Niemeyer e il pianista Luca Buratto. Tre gli appuntamenti con la Filarmonica del TCBO: l'11 ottobre sale sul podio Hirofumi Yoshida affiancato dal pianista Federico Colli; l'8 novembre protagonisti Ryan McAdams e il violoncellista Kian Soltani (in foto); formazione di prestigio il 29 novembre con Alexander Lonquich nella doppia veste di direttore e pianista, il violinista Barnabás Kelemen e il violoncellista Narek Hakhnazaryan. Main Partner della Stagione Sinfonica 2021 è Intesa Sanpaolo. I biglietti, da 15 a 35 €, sono disponibili online su Vivaticket, presso la biglietteria del TCBO e il giorno del concerto al Manzoni da un'ora prima.