Quotidiano Nazionale logo
5 gen 2022

Covid Veneto, 40 bambini ricoverati: 3 sono gravi, nessuno in terapia intensiva

Il dato più alto riguarda i neonati: sono 16 quelli attualmente ricoverati

featured image
Vaccinazione in età pediatrica

Venezia, 5 gennaio 2022 – Aumentano i contagi tra i bambini, la variante Omicron non risparmia nemmeno i più piccoli. Sono 40 ad oggi i bambini ricoverati nella fascia tra i zero e i 14 anni di età, tutti affetti dal virus e curati per complicanze negli ospedali del Veneto. Nessuno di loro è in terapia intensiva, solo 3 di loro hanno “un quadro clinico severo”. Lo si apprende da fonti della sanità della Regione.

Il dato più alto riguarda i neonati: sono 16 quelli attualmente ricoverati. Sono invece 10 i bambini da 1 a 4 anni, e 10 quelli nella fascia 5-11 anni. Sono solo 4 i ricoverati tra 12 e 14 anni. Sul totale dei ricoveri negli ospedali veneti, che oggi ha raggiunto i 1.935 pazienti in area medica e 211 nelle terapie intensive, il 36% dei ricoveri di bambini con Covid è dovuto però alle complicanze di altre patologie. Come nel caso della piccola di 3 anni affetta da tumore e deceduta a Padova in terapia intensiva. “Il Covid è fra le prime 10 cause di mortalità infantile in questo momento”, conferma Liviana Da Dalt dell'Azienda Ospedaliera di Padova.

Il 21% dei piccoli ricoverati ha un quadro clinico difficile, il 22% presenta solo sintomi lievi, e il 14% è già negativizzato. Quando all'aumento degli ingressi in ospedale, l'ultima settimana di dicembre (dal 25 al 31) ha visto un aumento dei casi, 10 bambini accolti per Covid, contro 8 della settimana precedente. La settimana di Natale aveva purtroppo registrato anche il primo decesso in Veneto di un piccolo paziente per Covid, quello di una bambina di 3 anni, affetta da altri gravi patologie.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?