Ancona, 27 settembre 2017 - Ceriscioli stabile al decimo posto nella classifica dei governatori piu' 'amati' d'Italia. È quanto emerge dal monitoraggio condotto da Index Research su un campione di 800 marchigiani a cavallo tra marzo e giugno. Ceriscioli e' apprezzato dal 48,8%, in calo dello 0,3% rispetto alla rilevazione precedente. Tra i presidenti delle Regioni terremotate (Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo) e' quello con il minor calo di consenso.

"Nella mia esperienza amministrativa non ho mai dato grande peso ai sondaggi - spiega all'agenzia Dire Ceriscioli -. Il terremoto? Non so se ha influito o meno. Diciamo che probabilmente i marchigiani si rendono conto della portata dell'emergenza e dunque comprendono i limiti ed i ritardi che ne possono derivare". Nella classifica dei sindaci compare invece Matteo Ricci al quarto posto: il primo cittadino pesarese guadagna due posizioni pur perdendo lo 0,6% dei consensi.

Il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli e' invece 17esimo (58,4% con +0,4%), quello di Macerata Romano Carancini e' 28esimo (56,3% con +0,3%) mentre quello di Ancona Valeria Mancinelli e' 38esima (55% con +1,7%).