Ascoli, 10 febbraio 2018 - I rossoblù giocano meglio sia nel primo che nel secondo tempo. Ottimo il lavoro di Capuano, che ha permesso alla sua squadra di aggirare l’arcigna difesa della Reggiana, con tiri dalla distanza quando non era possibile entrare in area e scambiando bene sulle fasce per poi entrare a concludere. La prima parte del match è stata tesa e molto combattuta, con entrambe le squadre ben disposte in campo. Da metà della prima frazione, però, la Samb ha dato il via al proprio dominio incontrastato. In più di un’ora, infatti, la Reggiana ha costruito una sola occasione, che è stata però clamorosa. Ci è voluto un eccezionale intervento di Perina a impedire il gol a Bovo, tutto solo davanti al portiere di casa, che è stato bravissimo a respingere di piede.

L’azione di Bovo, però, è giunta nel secondo tempo. Prima e dopo, come detto, c’è stata solo la Samb. Dalla metà della prima frazione, i rossoblù hanno preso di mira il secondo palo della porta difesa da Facchin, sfiorandolo prima con Esposito (decisiva la deviazione del portiere ospite) e poi con Rapisarda. Alte, invece, le conclusioni di Bellomo e Miceli, che l’ha sparata sul fondo da ottima posizione. I rossoblù sono anche andati in vantaggio con lo stesso Miceli, ma Maggioni ha annullato per fallo di Di Pasquale in area. Stesso copione nel secondo tempo, co in rossoblù sempre dominanti sulle fasce (grande prova, l’ennesima, di Rapisarda) e a centrocampo, dove brilla il trio Bellomo-Marchi-Bove, quest’ultimo in veste di regista. Proprio Rapisarda ha un’altra enorme occasione nei primi minuti della ripresa, quando dribbla e vince un paio di contrasti per poi trovare l’opposizione di Facchin in uscita. Peccato il non aver vinto per la Samb: avrebbe meritato i 3 punti e la legittimazione del secondo posto.

Il tabellino

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Perina; Conson, Miceli, Di Pasquale; Rapisarda, Marchi, Bove (30’s.t. Valente), Bellomo, Tomi; Miracoli (15’s.t. Stanco), Esposito (15’s.t. Di Massimo). A disp.: Pegorin, Ceka, Mattia, Gelonese, Di Massimo, Demofonti, Candellori, Bacinovic, Patti, Aridità All.: Capuano

REGGIANA (4-3-3) Facchin; Ghiringhelli, Bastrini, Crocchianti, Panizzi; Bovo, Genevier, Carlini (42’s.t. Vignali); Cattaneo (17’s.t. Riverola), Altinier (17’s.t. Cianci), Cesarini A disp.: Viola, Bobb, Spanò, Rosso, Rocco, Lombardo, Narduzzo, Manfrin All.: Eberini
ARBITRO Lorenzo Maggioni di Lecco, A. Zingrillo (Seregno) e R. Avalos (Legnano)
NOTE È stato ricordato il dirigente della Samb, Calabresi, e l’ex tecnico della stagione ‘89/’90 Paci, entrambi morti in settimana. Ammoniti: Bastrini, Esposito, Marchi. Angoli 7-4. Recupero 0’, 4’