Bologna, 14 novembre 2017 - Ha distrutto un negozio con un bastone perché era insoddisfatto di un acquisto: è successo in Strada Maggiore, nel mirino del cliente la ferramenta Castaldini, sotto le Due Torri. L'uomo, un 55enne originario di Palermo, ha prima minacciato il commesso e poi si è scagliato contro la merce esposta, facendo danni per almeno seimila euro. Il 55enne è stato denunciato dalla polizia per danneggiamento aggravato e minacce aggravate.

A quanto pare, pretendeva la sostituzione di una serratura che aveva comprato circa un mese fa e della quale non aveva più la confezione. Gli è stato spiegato che la richiesta, fatta tra l’altro in modo aggressivo e già con il bastone in mano, non poteva essere accolta e a quel punto l’uomo si è accanito contro la vetrina, rompendo diversi oggetti. Quando il bastone si è rotto, ha continuato con una padella presa dall’esposizione. Per calmarlo è dovuta intervenire la polizia, chiamata dal commesso, un bolognese di 37 anni.